Placido al Bobbio con "Re Lear"

Dal 25 al 28 gennaio sarà in scena al Teatro Bobbio “Re Lear”, il capolavoro di Shakespeare in un nuovo allestimento di Michele Placido, che accompagna anche nella regia Francesco Manetti. Michele Placido, che ha già interpretato vari personaggi di Shakespeare fin dall’inizio della sua carriera, impersona qui il personaggio principale. Accanto a lui troviamo Gigi Angelillo, a dar voce al Conte di Gloucester, e tra gli altri attori troviamo Margherita Di Rauso, Federica Vincenti e Linda Gennari.

La locandina di Re Lear

Lo spettacolo porta lo spettatore ad indagare la natura dell’esistenza umana tra l’amore e il dovere, il potere e la perdita, il bene e il male.Un messaggio che si accorda bene con i tempi in cui viviamo, raccontando della fine del mondo, in un’epoca in cui sono crollate tutte le certezze e l’uomo si trova pieno di sgomento difronte alle leggi dell’universo.Il “Re Lear” è un viaggio nell’amore, nella parola e nell’uomo che si rivela un’opportunità unica per gli attori di dar vita a personaggi tormentati e affascinanti. Lo stesso Placido afferma che “Con Lear è il mondo intero che va fuori di sesto, la natura scatenata e innocente riprende il suo dominio, riporta gli uomini al loro stato primordiale, nudi e impauriti, in balia di freddo e pioggia a lottare per la propria sopravvivenza, vermi della terra. È qui che può cominciare un crudele cammino d’iniziazione: resi folli o ciechi per non aver saputo capire o vedere, Lear e il suo alter ego Gloucester, accompagnati da figli che si son fatti padri, giungeranno finalmente a capire e vedere.”

Commenti Facebook
By | 2013-01-23T20:10:48+00:00 23/01/2013|Categories: Magazine|Tags: , , |0 Comments

About the Author:

Chiara Zanchetta
In testa un uragano di idee, in tasca due lauree in Comunicazione. Nella vita? Chi lo sa