Poche sorprese nel primo turno playoff di serie C

Venerdì 11 maggio è andato in archivio il primo turno dei playoff 2017-18 di serie C. Sono state poche le sorprese in questa fase, dove basta anche il pareggio alle squadre meglio piazzate in campionato che disputano il primo round tra le mura amiche.

Nel girone A il fattore campo è stato decisivo, come dimostrano le tre vittorie interne: la Viterbese regola 2-1 il Pontedera, clamorosa “manita” della Carrarese nel derby toscano ai danni della Pistoiese con un 5-0 che non ammette repliche, e il Piacenza ha eliminato per 4-2 la Giana Erminio.

Nel girone B da segnalare il pareggio per 2-2 tra Albinoleffe e Mestre, che qualifica i bergamaschi, la vittoria in rimonta della Feralpi Salò per 3-1 contro il Pordenone (per i neroverdi il sogno è già finito) e infine il colpo esterno del Bassano, vincente per 0-2 a Renate.

Infine il girone C, che ha visto le sfide più incerte con colpi di scena arrivati nei minuti finali delle sfide: il Cosenza, infatti, ha vinto in rimonta per 2-1 contro la matricola Sicula Leonzio; stesso risultato con un’altra remuntada ad opera della Casertana contro il ripescato Rende. La neopromossa Virtus Francavilla ha fatto il colpaccio esterno, andando a vincere sul campo del Monopoli per 0-1.

Nel secondo turno scenderanno in campo le squadre che hanno chiuso al quarto posto nella stagione regolare dei rispettivi gironi; questi sono gli accoppiamenti:

Girone A: MONZA-PIACENZA e VITERBESE-CARRARESE

Girone B: REGGIANA-BASSANO e ALBINOLEFFE-FERALPISALO’

Girone C: JUVE STABIA-VIRTUS FRANCAVILLA e COSENZA-CASERTANA

 

 

Commenti Facebook
By | 2018-05-12T19:12:12+00:00 12/05/2018|Categories: Focus on (Magazine), Sport|Tags: , , , , |Commenti disabilitati su Poche sorprese nel primo turno playoff di serie C

About the Author:

Max Salerno
Sono laureato alla triennale di Studi Umanistici presso l' Università di Trieste. Sono un appassionato di sport e di musica; di quest'ultima apprezzo soprattutto il genere House, EDM ed elettro.