Premiato da Servizio Pubblico il documentario sulle Ferriera di Trieste

Il documentario inchiesta realizzato da Marco Depperu e Marco Nobile ha conquistato il secondo posto al concorso indetto da Servizio Pubblico, nella sezione 18-30 anni. L’inchiesta ha come oggetto l’inquinamento provocato dalla Ferriera di Servola, l’impianto siderurgico costruito nel 1896.

L’impianto è da anni al centro di un dibattito, poiché chi sottolinea la questione occupazionale si contrappone alla lotta per difendere la propria salute e quella degli altri residenti, che da sempre convivono con la polvere nera di Coke e altre sostanze cancerogene. Dopo anni di apparente disinteressamento da parte delle amministrazioni pubbliche si sta giungendo ad una svolta grazie anche al clamore che il documentario ha suscitato nel web.

L’assessore regionale alla Programmazione Sandra Savino, in occasione della riunione del tavolo sulla Ferriera, che si è svolta oggi a Trieste con la presenza del sindaco Roberto Cosolini, della Presidente della Provincia Maria Teresa Bassa Poropat, e dei rappresentanti della Prefettura e delle parti sociali, ha affermato che un professionista affiancherà l’amministrazione regionale, d’intesa con Comune e Provincia, per favorire il processo di riconversione della Ferriera di Servola e in particolare per individuare imprenditori potenzialmente interessati a investire nell’area, in modo da garantire occupazione e tutela dell’ambiente e della salute. Saranno nello stesso tempo intensificati i rapporti con il Governo nazionale e con il commissario europeo all’Industria Antonio Tajani, che sta predisponendo un piano per la siderurgia.

Commenti Facebook

About the Author:

Chiara Zanchetta
In testa un uragano di idee, in tasca due lauree in Comunicazione. Nella vita? Chi lo sa