Premio giornalistico Lucchetta al via con l’Antepremio

Al via  martedì 1 luglio, l’11^ edizione del Premio Giornalistico internazionale Marco Luchetta, che si apre con la “tre giorni” degli incontri di Antepremio, in programma fino a giovedì 3 luglio nel cuore di Trieste. Per la prima volta, infatti, il Cortile del Palazzo della Regione Friuli Venezia Giulia, in piazza Unità, si apre a un articolato cartellone di appuntamenti, confronti, dialoghi, proiezioni, anticipazioni e interviste, diventando una vera e propria agorà dell’informazione, affollata di ospiti e volti noti al grande pubblico come Antonio Di Bella, Massimo Cirri, Roberto Zaccaria, Sergio Canciani, Barbara Gruden, Pino Scaccia, Giuliano Giubilei, Sebastiano Somma, Toni Capuozzo, Lilli Gruber, Simone Cristicchi e naturalmente i vincitori del Premio Luchetta 2014. L’ingresso è gratuito, fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Il giornalista Antonio Di Bella.

Si parte il 1 luglio con il percorso dedicato al telecineoperatore Miran Hrovatin, assassinato a Mogadiscio nel 1994 con la collega Ilaria Alpi: una vicenda ancora da chiarire e di cui si parla molto in queste settimane, a vent’anni dai fatti. In anteprima assoluta sarà proiettato, martedì primo luglio (ore 17.15, Sala Predonzani) il documentario prodotto da Videoest e diretto da Giampaolo Penco, “Saluti da Miran”. Un lavoro biografico per ritrovare l’uomo e il giornalista Miran Hrovatin atttraverso interviste, ricordi, testimonianze di chi gli è stato vicino, con immagini inedite girate da Miran Hrovatin nei suoi reportage di guerra in Bosnia, Sahara e Somalia. In omaggio a Miran anche il percorso espositivo I nostri angeli. Le migliori 10 foto nel ricordo di Miran Hrovatin, curato da Prandicom per la Fondazione Luchetta Ota D’Angelo Hrovatin. L’iniziativa riunisce gli scatti che, dal 2004 al 2014, hanno vinto al Premio Luchetta nella sezione Miran Hrovatin per la migliore immagine fotografica. Inaugurata al festival vicino/lontano 2014, ospite quindi di èStoria, la mostra si aprirà martedì primo luglio, alle 17, nel Palazzo della Regione in piazza Unità, e nei prossimi mesi farà tappa a Mittelfest e pordenonelegge 2014.

Alle 18 la vicenda di Miran e di Ilaria Alpi sarà al centro dell’incontro su Il caso Alpi-Hrovatin: finalmente la verità?, condotto dal vicedirettore del Tg3 Giuliano Giubilei, alla quale prenderanno parte il presidente del Premio Ilaria Alpi Francesco Cavalli con la moglie di Miran, Patrizia Hrovatin e il regista Giampaolo Penco. Imperdibile, alle 19, si preannuncia l’incontro – aperitivo con il corrispondente Rai, e cantautore, Antonio Di Bella e il conduttore di Caterpillar Massimo Cirri: una conversazione – concerto per viaggiare insieme fra musica e cronaca, con sguardo sorridente.

Commenti Facebook
By | 2017-03-12T22:56:33+00:00 30/06/2014|Categories: Magazine|Tags: , , |0 Comments

About the Author:

Enrico Matzeu
Direttore artistico di Taglia Corti. Scrive di moda, costume, design e tv per molte testate on-line e commenta la televisione ogni sabato su Rai Tre a TvTalk.