Preparate i vostri CV, arriva Job@Units

L’evento. Giovedì 10 aprile 2014 presso l’Università degli studi di Trieste si terrà la quinta edizione di Job@Units, cioè l’incontro tra studenti, laureati e aziende all’interno della struttura di ateneo. Conferenze, dibattiti e veri colloqui di lavoro: queste le tre chiavi che contraddistinguono ormai da cinque anni il career-day presso l’ateneo triestino.

Al Job@Units studenti e laureati potranno farsi conoscere direttamente dalle aziende.

Una grande opportunità. Il rapporto tra università e mondo del lavoro è ultimamente criticato per la sua carenza di vitalità e continuità ed è proprio a questo che Job@Units vuole dare una risposta. La crisi economica comporta nuove sfide da affrontare, nuove conoscenze da acquisire e nuovi percorsi da intraprendere. Discutendo con alcune delle realtà aziendali più importanti della Regione Friuli Venezia Giulia e del territorio nazionale, gli studenti e i laureati avranno l’opportunità di comprendere come meglio destreggiarsi nella ricerca di un lavoro, grazie agli incontri che si terranno durante la mattinata. Nel pomeriggio, invece, i ragazzi potranno essere ricevuti dalle stesse aziende per un vero e proprio colloquio professionale.

Alcuni suggerimenti. Per farlo basterà inserire il proprio cv all’indirizzo www.units.it/job entro il 9 aprile (trovate anche il programma completo). Così facendo si potrà essere contattati in anticipo dalle aziende interessate al relativo profilo. Per chi invece non riceverà alcun feedback niente panico: ci si potrà comunque presentare allo stand dell’azienda a cui si è interessati e fare lo stesso il colloquio.

Per chi si affacciasse per la prima volta a questo evento si consiglia di seguire gli incontri di preparazione a Job@Units che si terranno presso l’Università di Trieste il 3, 4, 7 e 8 aprile dove professionisti del settore daranno le linee guida per scrivere un curriculum efficace.

Commenti Facebook

About the Author:

Simone Firmani
Ho 25 anni, una laurea specialistica in Scienze Politiche e sono giornalista pubblicista. Seguo l'evoluzione dell’informazione multimediale, ho una passione morbosa per il punk rock, un passato da cestista e un futuro ancora tutto da scrivere. Il presente? È qui, su Radioincorso.it.