La webradio
di UniTS

Current track

Title

Artist

Current show

Current show

Background

Presentato il libro “Trieste Oltre” di Umberto Zuballi

Written by on 25 Ottobre 2018

Lunedì 22 ottobre è stato presentato, presso l’Auditorium Marco Sofianopulo del Civico Museo Revoltella, il libro “Trieste Oltre” di Umberto Zuballi.
La presentazione si è aperta con i saluti e le introduzioni di Alberto Gaffi, a capo della “ITALO SVEVO”, che ha successivamente fatto un excursus storico della neonata società editrice triestina e ha moderato l’incontro.

Il primo ospite intervenuto è stato il Presidente dell’Accademia degli Incolti, il Professor Riccardo Scarpa, che ha parlato delle identità plurali che confluiscono nella città, dalla Tergeste romana fino ad oggi, presenti nel libro di Zuballi, e dell’attuale ruolo della città giuliana. Le caratteristiche della storia di Trieste, ci racconta Scarpa, vengono riprese dall’autore di origini istriane per andare oltre, per trasferire ottimismo sul futuro della città tenendo sempre ben in mente il suo passato.

Il sindaco Roberto Dipiazza ha, poi, ribadito l’idea di andare oltre, guardare al futuro, continuando a valorizzare la città e le sue potenzialità. La parola è quindi passata al Direttore della SISSA, il Professor Stefano Ruffo, che ha fornito un’introduzione dell’autore, con cui collabora all’interno del nucleo di valutazione dell’istituto di ricerca: una persona con una sensibilità straordinaria ed un romanticismo inaspettato per un ex presidente del TAR.

L’ultimo intervenuto è stato l’autore, Umberto Zuballi. Ha parlato del suo passato di magistrato e della necessaria neutralità di giudizio, nel rispetto della legge, e del desiderio di esprimere quello che ha dentro una volta andato in pensione. Si tratta dell’amore per la città di Trieste, che paragona a una donna capricciosa “che lo ha fatto arrabbiare diciassette volte ma rinnamorare diciotto“.

La presentazione ha volutamente lasciato un alone di mistero sul libro e sugli eventi raccontati; tuttavia le parole degli ospiti forniscono un’anteprima della volontà di Zuballi di ripercorrere tutta la storia della capitale giuliana, vista attraverso gli occhi e le vicende di una ragazza triestina.

Commenti Facebook