Prestigioso premio per un pofessore dell'Ateneo

Un prestigioso riconoscimento è stato conferito al Prorettore Vicario dell’ateneo giuliano, il Professor Sergio Paoletti. Si tratta della Laurea Honoris Causa da parte dell’Università di Scienza e Tecnologia di Trondheim, quale riconoscimento per il suo alto contributo alla ricerca scientifica nel campo dei Biopolimeri. L’importanza del riconoscimento è data anche dal fatto che l’Università Norvegese è uno dei più prestigiosi atenei europei, che vanta storicamente diversi Premi Nobel fra i suoi laureati. Recentemente è stato anche classificato internazionalmente come il 16° ateneo europeo e 85° a livello mondiale. Il professor Paoletti ha sviluppato contatti con l’ateneo di Trondheim a partire dal 1981, producendo in seguito un’intensa attività di collaborazione scientifica, a cui si aggiunge uno scambio proficuo di laureati, studenti di dottorato di ricerca e docenti visitatori.

Il Professor Paoletti

Il Professor Paoletti è Professore Ordinario di “Chimica Medica” e “Biochimica”, presso il Dipartimento di  Scienze della Vita, autore o co-autore di oltre 190 pubblicazioni su riviste internazionali con referee, nonché di undici brevetti. Il settore dell’attività di ricerca del professore è quello della chimica e biochimica di carboidrati, semplici e polimerici, e dei biopolimeri in generale. Già presidente del corso di laurea in Biotecnologie e della laurea specialistica in Biotecnologie Mediche presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Trieste, è stato nominato nel 2009 Prorettore Vicario dell’ateneo triestino. Inoltre detiene la carica di Segretario Generale del International Council of Human Duties, presieduto dalla Professoressa Rita Levi Montalcini.

Il titolo di Doctor Honoris Causa verrà nel corso di solenne cerimonia nell’ateneo di Trondheim il prossimo 31 maggio 2013.

Commenti Facebook

About the Author:

Chiara Zanchetta
In testa un uragano di idee, in tasca due lauree in Comunicazione. Nella vita? Chi lo sa