Preziosi arriva a Trieste e incontra il pubblico

Alessandro Preziosi ritorna sul palcoscenico del Politeama Rossetti: l’appuntamento è per mercoledì 9 gennaio alle 20.30 (e si replica fino al 13) con Cyrano de Bergerac. È un ritorno atteso per il rapporto che ha con Trieste questo attore cui Antonio Calenda affidò nel 1998 il ruolo di Laerte in un importante allestimento di produzione dell’Amleto shakespeariano. Dopo quella prova, ha puntato sempre più sul talento di Preziosi, scegliendolo per il ruolo di Oreste nelle tragedie classiche Coefore ed Eumenidi e per quello di Edmund nel Re Lear di Shakespeare. Ruoli importanti e “in crescendo”, che lo hanno visto sempre più consapevole e preparato. Alla carriera teatrale Preziosi ha intelligentemente intrecciato fiction di livello e impegni cinematografici, mantenendo sempre in primo piano lo studio del teatro, tanto che ora arricchito e maturato, affronta il capolavoro di Rostand nella doppia veste di protagonista e regista.

L’attore Alessandro Preziosi.

Ispirato a un personaggio realmente esistito nella Francia del XVII secolo, Cyrano nasce dall’estro poetico del marsigliese Edmond Rostand, autore che sembrava destinato alla mediocrità fino al 27 dicembre 1897, quando a Parigi debuttò il suo Cyrano de Bergerac. Prima aveva scritto poesie e per Sarah Bernhardt La princesse lointaine e La samaritaine, ben accolte ma senza clamore. L’esito del Cyrano de Bergerac invece superò ogni aspettativa, al punto che la sera stessa del debutto a Rostand fu consegnata la Legion d’Onore.

Giovedì 10 gennaio alle ore 17 alla Sala Bartoli, Alessandro Preziosi sarà protagonista di un incontro di approfondimento con il pubblico, condotto dal direttore dello Stabile regionale, Antonio Calenda. L’incontro verterà sulle belle esperienze passate dell’attore, con lo Stabile regionale, approfondirà l’attuale impegno da regista e protagonista nel Cyrano e naturalmente guarderà anche alle altre e future prospettive di Preziosi.

Commenti Facebook

About the Author:

Enrico Matzeu
Direttore artistico di Taglia Corti. Scrive di moda, costume, design e tv per molte testate on-line e commenta la televisione ogni sabato su Rai Tre a TvTalk.