Quattro nuovi workshop teatrali all’Units

Il CUT, Centro Universitario Teatrale di Trieste, apre il 2015 con una serie di workshop tenuti da artisti italiani e internazionali che approfondiranno diverse discipline teatrali.

Questi i quattro appuntamenti del CUT:

Dal 16 al 18 gennaio “Body/Soul/Mind Connections”, il workshop diretto da Grant McDaniel,  si concentrerà su un lavoro per la comunicazione a livello fisico e verbale attraverso la creazione di un rapporto positivo e salutare con il proprio corpo.

Il 25 e il 26 gennaio Davide Torlo si occuperà di “Illuminotecnica”: attraverso teoria e pratica si studieranno gli strumenti principali di illuminazione dei piccoli teatri, l’utilizzo di consolle, la comunicazione master/slaver con dmx, le nozioni base di elettricità e l’evoluzione dai proiettori classici ai motorizzati e ai fari led.

Sarà la vota de “Il giardino dei ciliegi/ la costruzione del personaggio” diretto da Marina Shimanskaya, si terrà dal 29 gennaio al 3 febbraio. Il workshop approfondirà tecniche di improvvisazione e differenti approcci teatrali finalizzati alla costruzione dei personaggi, partendo dal testo Il giardino dei ciliegi, ultimo lavoro teatrale di Anton Čechov.

Infine, dal 13 al 15 febbraio, Marco Guerrini dirigerà il laboratorio “Tai Chi – Tecniche base”. Il Tai Chi Chuan è un modo di muovere il corpo che, se praticato con costanza, aiuta a mantenere uno stato di salute.

Per maggiori informazioni potete rivolgervi direttamente al Centro Universitario Teatrale, in via Ruggero Manna 28, o visitare il sito dell’associazione, www.cutrieste.com.

Commenti Facebook
By | 2015-01-15T12:48:05+00:00 15/01/2015|Categories: Magazine|Tags: , , |0 Comments

About the Author: