Rammstein a Villa Manin, attese oltre 10mila persone

Attese 10 mila persone per il concerto evento che vedrà protagonista, giovedì 11 luglio, una delle band più in vista degli ultimi anni, i tedeschi Rammstein, idoli indiscussi del genere Industrial Metal. La splendida Villa Manin di Codroipo (Udine) sarà una volta di più il teatro dei grandi concerti estivi in Friuli Venezia Giulia, pronta ad accogliere un pubblico che arriverà per molta parte anche dalle vicine Austria, Slovenia e Croazia, oltre ovviamente ai tantissimi fan italiani.

I Volbeat apriranno il concerto dei Rammstein a Villa Manin.

Porte aperte dalle 17.30 ma saranno molti i fan che già dal mattino stazioneranno agli ingressi di Villa Manin in attesa del grande spettacolo che prenderà il via alle 20.30 con l’esibizione di un support act molto apprezzato a livello internazionale, i Volbeat, rock band danese che fonda sonorità tipicamente metal con uno stile di canto rockabilly, un sound del tutto particolare che si ispira tra gli altri ai grandi del rock del passato. Nati nel 2001 in Danimarca, hanno pubblicato il primo album The Strenght/The Sound/The Songs nel 2005, e il secondo, Rock the Rebel/Metal the Devil che, nel marzo 2007, li ha portati ad essere la prima band metal a raggiungere la prima posizione nella classifica di vendite danese. Un successo confermato anche dai seguenti Guitar Gangsters & Cadillac Blood (2008), Beyond Hell / Above Heaven (2010) e Outlaw Gentleman & Shady Ladies (2013).

Ma lo spettacolo vedrà il suo culmine con l’esibizione dei Rammstein, alle 21.30, orario di inizio della tappa friulana del MADE IN GERMANY TOUR 2013, organizzata da Azalea Promotion e Live Nation, in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia, l’Azienda Speciale Villa Manin e il Comune di Codroipo. L’evento è inserito inoltre nella promozione “Music&Live” realizzata dall’Agenzia TurismoFVG, che abbina la musica alla promozione turistica delle eccellenze del territorio regionale (per informazioni www.musicandlive.it).

I Rammstein, generalmente catalogati come industrial metal, ma che per loro stessa ammissione si definiscono tanz metall per sottolineare le sonorità metal e elettroniche che li caratterizzano, hanno come scopo quello di creare una musica originale, non prevedibile, per questo si nutrono di influenze provenienti dalla cultura tedesca e cantano nella loro lingua madre. La particolarità della band si rivela anche nei loro live, che s’identificano come degli spettacoli circensi, in cui a farla da padrone è sicuramente la presenza di effetti pirotecnici invidiabili. I riferimenti della band arrivano dal cabaret dei primi del XX secolo: microfoni a forma di telefono, coltello, bacchette e scarpe esplosive. Pur avendo prodotto numerosi cambiamenti nelle tematiche trattate nei loro testi, lo spessore delle loro liriche è sempre stato in grado di mettere d’accordo fan e critici musicali.

Ricordiamo anche che grazie al supporto del principale gestore del trasporto pubblico friulano, SAF Autoservizi FVG, anche per lo straordinario appuntamento di giovedì, che richiamerà migliaia di spettatori da tutta Italia e dall’estero, sarà garantito il servizio intensificato di trasporto pubblico denominato “AL CONCERTO SICURO IN BUS” per raggiungere Villa Manin dalla Stazione Ferroviaria di Codroipo (fermata Piazza Giardini) e dall’autostazione di Udine. Al termine del concerto il servizio proseguirà nel senso inverso fino a esaurimento degli utenti presenti (www.azalea.it) .

Commenti Facebook

About the Author:

Enrico Matzeu
Direttore artistico di Taglia Corti. Scrive di moda, costume, design e tv per molte testate on-line e commenta la televisione ogni sabato su Rai Tre a TvTalk.