Recruiting Day a bordo di Costa Mediterranea

Le grandi navi bianche cercano personale. Un “Recruiting Day“, evento previsto per il 22 ottobre 2016, darà la possibilità agli interessati di salire a bordo della nave Costa Mediterranea. L’evento è organizzato da Costa Crociere in collaborazione con l’Università degli Studi di Trieste e l’Agenzia regionale per il Lavoro della Regione Friuli Venezia Giulia.

Animazione a bordo di una crociera

Animazione a bordo di una crociera

In un incontro organizzato all’università è intervenuto il Magnifico Rettore Maurizio Fermeglia, l’Assessore al lavoro, istruzione, università della Regione FVG Loredana Panariti, l’Employee Engagement Director di Costa Crociere Silvia Cagnone, e il suo collega addetto alle selezioni del personale Matteo Savio. L’azienda ha come obiettivo quello di reclutare nuovo personale per le 15 navi della flotta Costa Crociere, aprendo le selezioni per 11 profili, spaziando in diversi settori, dall’animatore per adulti e bambini, passando per le cucine nei mestieri di pasticcere, pizzaiolo, fino ad arrivare ai tecnici del suono, delle luci e del video. La compagnia cerca anche DJ.

La raccolta delle candidature da parte dell’Università di Trieste e dei Centri per l’Impiego della Regione Friuli Venezia Giulia è iniziata il 18 agosto e termina domani, il 30 settembre 2016. È possibile inviare la propria richiesta di partecipazione al “Recruiting Day” visitando il sito web della Regione Friuli Venezia Giulia e quello dello Sportello del lavoro.

Dopo una prima fase di preselezione, il 22 ottobre sarà possibile affrontare il colloquio individuale che per la prima volta si terrà direttamente a bordo della nave Costa Mediterranea. I requisiti fondamentali sono quelli linguistici, soprattutto per quanto riguarda la lingua inglese, il titolo di studio (diploma o laurea a seconda del settore) e l’esperienza di almeno due anni nella propria specializzazione. L’intento di Costa Crociere è quello di assumere il 50% delle persone candidate per il “Recruiting Day”.

Costa Magica

Costa Magica

I punti chiave per l’azienda sono tre: la formazione di tutti i suoi dipendenti, futuri o meno, che per le nuove reclute partirà nel novembre 2016 e comprenderà 220 ore di preparazione obbligatoria, finanziata dal Fondo Sociale Europeo. La multiculturalità e l’internazionalizzazione, che propone ai candidati un’esperienza assolutamente formativa, a contatto con le diversità e le culture di tutto il mondo, e infine l’innovazione, poiché per la prima volta si cerca di coadiuvare azienda e regione in una sinergia volta a proporre concretamente posti di lavoro, e posizioni che non si esauriscano in semplici tirocini, ma abbiano l’intento di creare valori e opportunità.

Durante la presentazione è emerso che la candidatura è aperta a tutti, senza limiti di età, e che per coloro che sono iscritti al progetto PIPOL e Garanzia Giovani, il percorso formativo è gratuito. Il Rettore ha così commentato l’iniziativa: “Questa, è una scelta piena di significati per il fatto che l’evento si svolge su una nave da crociera: essa infatti rappresenta la diversità e la complessità delle strutture che vi si trovano a bordo. Si potrebbe così definire un esempio di industria 4.0”.

Commenti Facebook

About the Author: