All’Units torna la Coppa Aurea

Si terrà venerdì 7 marzo, a partire dalle ore 15, presso la sede centrale dell’Università di Trieste, la decima edizione della gara di matematica a squadre per Istituti Secondari Superiori Coppa Aurea. Saranno 24 le squadre provenienti dal Nord Est e dalla Croazia che si contenderanno il titolo, e per il primo anno non provengono tutte da istituti di indirizzo scientifico.

Gli organizzatori si dicono soddisfatti del successo della Coppa Aurea, confermato dal crescente numero di partecipanti.

Il regolamento della gara è abbastanza complesso e richiede, oltre alle conoscenze scientifiche, anche una buona organizzazione strategica coordinata dal capitano di ciascuna squadra. Per questo la gara sarà dinamica, avvincente e fruibile anche dal pubblico, che potrà seguire la competizione anche grazie agli schermi su cui appariranno in tempo reale i punteggi delle squadre, le classifiche parziali e i punteggi di ciascun quesito.

La squadra vincente sarà premiata con la Coppa Aurea, che sarà conservata dal relativo Istituto fino alla prossima edizione. La squadra vincitrice della Gara Locale, ed eventualmente ulteriori squadre classificate nei primi posti, avranno diritto ad accedere, nei limiti delle disponibilità logistiche e su decisione della Commissione Olimpiadi nazionale, alla Gara a Squadre Nazionale che si svolgerà a maggio a Cesenatico.

La manifestazione, collegata al Progetto Nazionale Olimpiadi della Matematica ed al Piano nazionale Lauree Scientifiche, ha ottenuto il patrocinio della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, del Comune e della Provincia di Trieste, e dell’Ufficio Scolastico Regionale per il Friuli Venezia Giulia, ed è organizzata dal Dipartimento di Matematica e Geoscienze dell’Università di Trieste in collaborazione con la referente distrettuale per Trieste delle Olimpiadi della Matematica, prof.ssa Amalia Abbate.

Commenti Facebook
By | 2014-03-04T10:17:17+00:00 04/03/2014|Categories: Magazine|Tags: , |0 Comments

About the Author:

Chiara Zanchetta
In testa un uragano di idee, in tasca due lauree in Comunicazione. Nella vita? Chi lo sa