Rosso Venerdì al Rossetti

Nuovo debutto di produzione al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia: martedì 3 novembre va in scena alla Sala Bartoli Rosso Venerdì che sarà il secondo titolo della Stagione 2015-2016. Messinscena visionaria e affascinante e l’ottima interpretazione degli otto interpreti della Compagnia del Teatro Stabile diretti da Igor Pison.
Vedere Rosso Venerdì è un po’ come immergersi in un’opera d’arte di David LaChapelle:  frammenti pop, e rimandi culturali, musicali, iconici che riverberano significati e – attraverso differenti piani di lettura – contribuiscono a comunicare il senso e l’emozione del testo di Roberto Cavosi. Secondo inedito, presentato in apertura della Stagione Prosa del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Rosso Venerdì è opera di uno dei più quotati autori italiani e si avvale della messinscena di Igor Pison.
L’autore lo definisce come un “monologo a più voci”e  possiede una dimensione del tutto particolare: si tratta in effetti di uno sviluppo drammaturgico composto da tanti flussi di coscienza in cui contemporaneamente i diversi personaggi raccontano se stessi, i rispettivi drammi, il loro mondo e danno notizie delle altre figure a cui sono legati. Ma non avviene mai alcun rapporto diretto fra loro e non si passa mai al dialogo.
Da questa insolita scelta compositiva, sgorga un suggestivo affresco contemporaneo. È una polifonia di voci impegnate nella narrazione di piccoli Golgota quotidiani, ai quali s’intreccia il Calvario dell’Uomo sulla croce, quello che si ripete universale, simbolico e sconvolgente, e attorno al quale si radunano gli uomini con i loro peccati, le loro imperfezioni, attratti, turbati, commossi, cinici, indifferenti o fragili…
 «La vita è un amore difficile» sentenzia Cavosi, che tratteggia con un misto di durezza e partecipazione questa Passione moderna, attuale e palpitante di verità, e con questa frase lascia ai suoi protagonisti, il dono di un raggio di speranza finale, di una nuova armonia.
Commenti Facebook
By | 2015-11-02T16:37:12+00:00 02/11/2015|Categories: Magazine|Tags: , , , |Commenti disabilitati su Rosso Venerdì al Rossetti

About the Author:

Marta Zannoner
Prima o poi la troverò una frase accattivante da scrivere. Forse.