Sale l’attesa e i numeri degli iscritti alla 45° Barcolana

Cresce l’attesa per la regata di domani e con essa crescono anche il numero degli iscritti, 1561 alle ore 20 di questa sera, con le previsioni che pronosticano un aumento, quasi 1800 le speranze dell’organizzazione.
Una giornata importante che precede la gara clou, in previsone domani per le ore 10, dove gli eventi collaterali si sono susseguiti senza sosta animando il villaggio Barcolana, successo che cresce di anno in anno e che non delude i numerosi turisti accorsi in città, turisti che questa sera attendo il grande concerto di Malika Ayane in Piazza Unità.

BARCOLANA CLASSIC COPPA PROSECCO. Le emozioni sono inizate nel pomeriggio quando oltre 30 scafi storici della Barcolana Classic hanno ravvivato il Golfo, gareggiando con 8-12 nodi di Scirocco e mare appena formato. Numerosi i premi in palio, a “Lucia” di Leone Sirio e a “Marilu” di Vincenzo Ciumbo sono andati rispettivamente il Trofeo “Miglior Restauro” e il Trofeo “Spirito della Tradizione”, mentre “Caligo” di Pierluciano Serafini ha primeggiato tra i Passatori.

BARCOLANA DI NOTTE JOTUN CUP. Grande attesa per una delle gare più suggestive, la Barcolana di notte, caratterizzata però da pochissimo vento. Primo al traguardo è stato Goofy di Marco e Pietro Perelli, ma la partenza anticipata lo squalifica. Diventa primo ReNero, di Marco Perosa, alla sua prima vittoria, e mette in fila i due storici litiganti: Cattivik di Gianni de Visentini con Lorenzo Bressani al timone, precede l’Alien di Massimo Jenko.

KING OF THE WIND 2.4. Si è svolto invece nella giornata di ieri, l’evento dedicato agli scafi per disabili, la vittoria è andata a Manuel Polo, della Svoc; vincitore delle regate 2.4 della King of the Wind, l’evento dedicato agli scafi per disabili organizzato nell’ambito degli eventi collegati alla Barcolana, con la collaborazione della Società Triestina della Vela. Polo ha concluso con due primi e un secondo posto, precedendo Piero Fabbro (2;1;5) della Svoc e Fabio Vignudini che ha aperto con un 14.o posto, ma poi ha subito rimediato con un quarto e un secondo.

Commenti Facebook
By | 2017-05-21T12:12:11+00:00 12/10/2013|Categories: Sport|Tags: , , |0 Comments

About the Author:

Perla Del Sole
Ventisette anni, laureata in Scienze della Comunicazione, frequento un Master in Lingua, Letteratura e Arte a Lugano. Giornalista pubblicista vivo per i tuffi, il basket e tutte le emozioni che il mondo dello sport è in grado di regalarci.