Scienza, ambiente e tecnologia, ecco cosa ci riserva il 2014

Spazio. Il 2014 sarà un anno emozionante per gli appassionati di astronomia. Si inizia presto, il 20 gennaio, con il risveglio della sonda dell’ESA Rosetta, che da dieci anni insegue la cometa ChruryumovGerasimenk e finalmente ha raggiunto il suo obiettivo. Sarà la prima volta che una sonda potrà atterrare direttamente su una cometa, fornendoci dati sulle comete come mai prima era stato possibile.

Se il 2013 è stato l’anno del rover Curiosity su Marte, il 2014 segna l’inizio dei preparativi per portare l’uomo sul pianeta rosso. In questo senso si sta muovendo la NASA, che da settembre 2014 inizierà i test attorno alla Terra della capsula Orion, progettata per ospitare esseri umani in missioni a lungo termine. Il percorso sarà sicuramente lungo, come lo è stato quello per arrivare sulla Luna. Proprio su questa si faranno i primi test extra-planetari, ipotizzando una missione con Orion sul nostro satellite nel 2021 e se tutto andrà bene nel 2030 la destinazione sarà Marte.

Anche i privati partecipano alla corsa verso Marte. L’agenzia Spacex prevede per il 2014 di poter lanciare il Falcon Heavy, capace di trasportare oltre tredicimila kg. Il Falcon Heavy potrebbe essere utilizzato proprio per portare sul pianeta i materiali e rifornimenti che serviranno al futuro equipaggio della missione su Marte.

Attualmente il DNA “umano” più vecchio appartiene a uno scheletro di 400 mila anni di Homo Heidelbergensis. I resti non hanno evidenziato affinità con i Neandertal, come i ricercatori avevano supposto, ma a un’altra specie umana, i Denisoviani, di cui gli aborigeni in Papua-Nuova Guinea conservano alcuni tratti genetici.

Genetica. Nel 2014 i genetisti pensano di riuscire a battere il record per il più vecchio DNA sequenziato, che attualmente sta a settecento mila anni per gli animali (appartiene ad un cavallo rinvenuto in Canada) e a quattrocento mila per gli umani, anche se sarebbe più opportuno parlare di ominidi. Quanto vecchio è il DNA che gli scienziati stanno sequenziando? Niente meno che un milione di anni.

Nel campo della fecondazione assistita il 2014 porterà importanti novità, dando nuove speranze alle donne afflitte da mutazioni mitocondriali, mutazioni che trasmesse alla prole portano conseguenze che vanno dalla cecità, alla demenza e ancora a Handicap mentali. Il Parlamento britannico sta infatti dibattendo se approvare quello che potremmo definire il terzo genitore, cioè una donatrice di DNA mitocondriale sano.

Ambiente. L’auto del futuro va a idrogeno. La Hyundai si prepara a lanciare sul mercato una nuova auto a motore elettrico, il SUV Tucson Fuel Cell, che come scarto produce acqua. La novità rispetto alle attuali auto elettriche, che impiegano ore per ricaricare completamente le batterie, è che un pieno di idrogeno dovrebbe bastare per 480 km.  L’auto sarà disponibile in anteprima questa primavera in California.

Tecnologia. Finalmente i tanto discussi google glass saranno messi in vendita per il pubblico. Sono state aggiunte nuove funzioni rispetto al prodotto consegnato in esclusiva ad alcuni tester, come ad esempio un sistema di tracciamento degli occhi, per poter sovrapporre informazioni e annunci agli oggetti che la persona sta guardando.

Commenti Facebook

About the Author: