Scrivere di cinema si può

La locandina di "Scrivere di Cinema".

Scrivere di cinema è un concorso rivolto a giovani aspiranti critici cinematografici, o semplici appassionati, promosso da Cinemazero, Sindacato nazionali Critici Cinematografici Italiani, Pordenonelegge.it in collaborazione con MYmovies. Quella di quest’anno è la decima edizione di un concorso nato in memoria di Alberto Farassino, critico e saggista, nonché docente di cinema presso le Università di Trieste e Pavia. Il bando è rivolto a ragazzi di età compresa tra i 14 e i 28 anni, ed è stato recentemente prolungato fino al 31 luglio. Le direttive sono poche e semplici: coloro che rientrano nelle sezioni Under 28 e Triennio delle Scuole secondarie di II grado hanno a disposizione tra i 1100 e i 3600 caratteri per la loro recensione, mentre gli studenti che rientrano nella sezione Biennio delle Scuole secondarie di II grado non devono superare la lunghezza di un sms (160 caratteri). Il film recensito, infine, deve essere uscito durante la presente stagione cinematografica.

Negli anni le partecipazioni al concorso sono aumentate, anche grazie al supporto del web, come dimostrano i numeri. Se il totale di recensioni pervenute agli organizzatori è di 7500, la media annuale è aumentata, dalle 300 adesioni di qualche anno fa fino alle 1800 dell’ultima edizione. E non c’è da stupirsi visto che si tratta di una buona opportunità per giovani critici in erba o aspiranti tali, che mette in palio contratti di collaborazione con MYmovies, accrediti stampa e ospitalità al Far East Film e ad altri festival cinematografici, oltre a computer portatili e smartphone. Non è detto, tuttavia, che questa iniziativa debba interessare solo chi del cinema vuole fare la propria professione. Al contrario può essere anche un modo per mettersi in gioco e dare voce alla propria passione. “Siate critici!” è il motto del concorso, e per farlo c’è tempo ancora una settimana. La premiazione finale avverrà sabato 22 settembre 2012 a Pordenone, nell’ambito di pordenonelegge.it – Festa del libro con gli autori.

Commenti Facebook

About the Author: