S+F – Cominciano le proiezioni!


Scoccano le 5 del pomeriggio, il pubblico si accomoda sulle poltroncione del Cinecity e lo spettacolo ha inizio!

Ad aprire la prima giornata del festival è stato The Age Of Stupid, primo documentario per il regista Franny Amstrong : un uomo rimasto isolato dal resto del genere umano nel 2055 (interpretato da Pete Postlethwaite – candidato al premio Oscar) investiga sul passato di un mondo ormani devastato e inospitale, e consultando i filmati d’archivio datati 2007 non può che domandarsi “Perchè non abbiamo fermato i cambiamenti climatici quando ne avevamo l’oppotunità?“.

E mentre nella sala 2 si investigava su un futuro in pericolo, nella sala 4 si combatteva per la salvezza dell’umanità in stile manga con 20th Century Boys – beginning of the end (Yukihiko Tsutsumi): primo capitolo della saga tratta dall’omonimo fumetto che quest’anno S+F ripropone in vista delle proiezioni dei due capitoli successivi, The Last Hope e Redemption.

Infine anche la sala numero 6 è stata inaugurata da The Fall Of The House Of Usher seguito da The Pit And The Pendulum entrambi firmati Roger Corman, che alle 20.30 ha ricevuto il premio alla carriera Urania d’Argento.

Il pomeriggio si è fatto sera, la sera si è fatta notte, e alle 23 e 45 circa, con gli occhi ancora pieni dell’azione e dell’emozione di Goemon (Kazuki Kiriya) anche gli ultimi spettatori hanno fatto ritorno a casa, in previsione (non ne dubitiamo) di tornare anche oggi per un’altra giornata di fanta(stica)-scienza…

Fonte: www.scienceplusfiction.org
Commenti Facebook
By | 2009-11-24T11:49:36+00:00 24/11/2009|Categories: Magazine|0 Comments

About the Author:

radioincorso
La web radio degli studenti dell'Università di Trieste. Collabora anche tu!