Shadowland, ombre sul Rossetti

La logica fluida del sogno, leleganza della danza acrobatica, lumorismo di un cartone animatoE lo stupore di unincredibile varietà di immagini in movimento, le più disparate animali, alberi, fiori, grattacieli e automobili create dalla incredibile fusione fra uso del corpo umano e tecniche del teatro dombre.

Stiamo parlando di Shadowland, un vero e proprio gioiello nel mondo dello spettacolo internazionale, originalissima creazione del Pilobolus Dance Theatre ospite del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia dal 7 all11 maggio nellambito sia del cartellone Musical ed eventi internazionali sia del cartellone Danza.

La compagnia è stata fondata nel 1971 nel Connecticut ed è presto divenuta celebre in tutto il mondo per le sue coreografie costruite su fantasiosi gesti atletici. Sono trascorsi 40 anni e assurta ormai ad American cultural institution del XXI secolola formazione non tradisce le sue istanze iniziali: crea spettacoli di teatro-danza innovativi, programmi educativi e di specializzazione singolari, basandosi sulla forza e le potenzialità creative collettive del gruppo, sul suo ricchissimo vocabolario fisico e sulla costante curiosità per diversi e nuovi mezzi di comunicazione.

Shadowland ne è un esempio di altissima perfezione tecnica e di emozionante suggestione artistica: è stato creato in collaborazione con Steven Banks (chi ha bambini, ne conoscerà certo il famoso cartone animato SpongeBob) e sulle musiche originali un repertorio che va dalle ballate allhard-rock del compositore americano David Poe.

Commenti Facebook
By | 2014-05-06T10:39:47+00:00 06/05/2014|Categories: Magazine|Tags: , , |0 Comments

About the Author:

Enrico Matzeu
Direttore artistico di Taglia Corti. Scrive di moda, costume, design e tv per molte testate on-line e commenta la televisione ogni sabato su Rai Tre a TvTalk.