SLO-FEST porta la cultura slovena nel cuore di Trieste

Rudi Pavšič, presidente regionale dell’Unione Economica Culturale Slovena.

Una “tre giorni” tutta dedicata alla cultura slovena del nostro territorio si svolgerà il prossimo fine settimana nel “cuore” di Trieste, con base principale in piazza della BorsaDa venerdì 20 a domenica 22 settembre, avrà luogo in piazza della Borsa e in via Cassa di Risparmio la I edizione di “SLO-FEST. Un volo di eventi si posa in città”, Festival degli Sloveni in Italia promosso dall’Unione dei Circoli Culturali Sloveni, in co-organizzazione con il Comune di Trieste, la Provincia, la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e la SKGZ (Unione culturale economica slovena).

La manifestazione comprenderà un nutrito e variegato programma che spazierà su tutte le attività culturali, artistiche, musicali e ricreative della comunità slovena in Italia, con ampie “finestre” su musica, letteratura, teatro, arti figurative, fotografia, sport e scuola, formazione e ricerca.
Non mancheranno i tradizionali cori, la danza, i complessi bandistici, visite guidate, momenti di animazione e laboratori per bambini.
Il tutto con l’intento della componente slovena della popolazione di “uscire dal consueto ambito e aprirsi all’intera città. Da ciò un programma di iniziative impostato in modo da interessare e coinvolgere tutte le comunità che caratterizzano il nostro territorio.”

Rudi Pavšič, presidente della SKGZ, ha sottolineato la necessità del costante dialogo e confronto culturale, ricordando il sostegno dato alla manifestazione dalla Repubblica di Slovenia e in particolare dal Ministero per gli Sloveni nel Mondo, infine il Presidente del Consiglio Comunale Iztok Furlanic, che ha rimarcato l’importanza dell’iniziativa e il significato della co-organizzazione offerta dal Comune di Trieste.

L’intero programma è visibile nei suoi dettagli sul sito dell’Unione dei Circoli Culturali Sloveni.

Commenti Facebook
By | 2017-02-12T16:30:27+00:00 20/09/2013|Categories: Cultura e spettacoli|Tags: , , , |0 Comments

About the Author:

Marta Zannoner
Prima o poi la troverò una frase accattivante da scrivere. Forse.