Souper di Ferenc Molnàr al Teatro Rossetti

Tra sold out e moltissimi applausi, lo spettacolo “Souper” di Ferenc Molnàr ha concluso in maniera brillante la scorsa stagione. Questa sera alle ore 19.30, torna in scena alla Sala Bartoli del Politeama Rossetti la produzione che lo Stabile regionale ha varato sotto la guida di Fausto Paravidino, artista completo, autore e regista di talento, con l’ottima interpretazione di tutti gli attori della Compagnia del Teatro.

Ferenc Molnàr è un autore acuto e raffinato: inventa in Souper una pièce pungente, dagli accenti attuali e Fausto Paravidino la traduce in una messinscena raffinata e piena di sorprese. Il plot che Ferenc Molnar, autore che conosciamo soprattutto grazie alle sua narrativa, contiene una punta di dramma in questa sua fulminante commedia: il ritmo procede incalzante, e i dialoghi sono il “sipario” dietro cui si cela una realtà divertente prima, mortificante poi. Tutta la vicenda si svolge durante una sofisticata cena di società, turbata dall’arresto del padrone di casa.

Il ritorno di questa opera è un’occasione da non perdere per gustare una scrittura sapiente ed una lettura registica riuscita e per apprezzare in particolare il lavoro di forte espressività creato da ognuno degli attori della Compagnia Stabile: Riccardo Maranzana (il padrone di casa), Maria Grazia Plos (la padrona di casa), Adriano Braidotti (il consigliere), Lara Komar (la signora del consigliere), Francesco Migliaccio (il vecchio dottore), Ester Galazzi (la baronessa), Filippo Borghi (un giovinotto), Andrea Germani (un capitano), a cui si aggiunge Federica De Benedittis (la cameriera), attrice ospite alle prese con un insolito e riuscito “ruolo muto”.

Souper viene messo in scena nella traduzione di Ada Salvatore e nell’adattamento di Fausto Paravidino che firma anche la regia. Le scene sono di Laura Benzi, i costumi di Sandra Cardini, il suono ed i video di Daniele Natali, le luci di Alessandro Macorigh. Lo spettacolo è una nuova produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia e va in scena alla Sala Bartoli martedì 6 dicembre alle 19.30. Le repliche proseguiranno fino a domenica 11 dicembre: di venerdì lo spettacolo si terrà alle 19.30, la domenica alle ore 17, nelle altre recite (mercoledì, giovedì e sabato) inizierà alle ore 21.

 

Commenti Facebook

About the Author: