Speciale FilmOutlet con una serata spagnola

Appuntamento speciale oggi, mercoledì 24 aprile, con FILM OUTLET, la rassegna cinematografica di film in lingua originale, seconde visioni e cult-movies organizzata da Bonawentura e La Cappella Underground al Teatro Miela. Una serata tutta speciale quella che ci viene proposta, come si intuisce già dal titolo della serata: “CINEMASPAGNA”, realizzata in collaborazione con EXIT Media e Festival del Cine Español di Roma.

Speciale serata dedicata al cinema spagnolo nel cartellone di FilmOutlet.

Si comincia alle ore 18.30 con la commedia “Primos del 2011, realizzata da Daniel Sánchez-Arévalo, con Quim Gutiérrez e Inma Cuesta. La pellicola, che racconta la storia di Diego, lasciato dalla propria ragazza il giorno prima di salire sull’altare e che per questo parte in un viaggio nel passato con dei cugini,  ha vinto il premio “Made In Spain” al festival di San Sebastián. Alle ore 20.30 si continua con il thriller “No habrà paz para los malvados” di Enrique Urbizu con José Coronado e Rodolfo Sancho. Si tratta di un capolavoro che ha vinto numerosi premi Goya lo scorso anno (miglior film, regia, sceneggiatura originale, attore protagonista, montaggio e suono). La storia è incentrata attorno alla figura di Santos Trinidad, violento poliziotto che dopo aver ucciso a sangue freddo tre uomini in un locale a luci rosse, deve fare i conti con l’unico superstite che potrebbe incolparlo. Questa speciale rassegna si concluderà alle 22.30, quando verrà dato spazio al cinema di animazione con il lungometraggio “Arrugas” di Ignacio Ferreras, vincitore di due Premi Goya. La pellicola è tratta dal fumetto omonimo di Paco Roca, edito in italia con il titolo “Rughe”. Qui viene trattato un tema importante come quello dell’Alzheimer attraverso un’animazione sofisticata, capace di incantare giovani e adulti, nella storia di Emilio, ex direttore di banca in pensione, mandato dal figlio in una casa di riposo dove divide la stanza con il pragmatico Miguel. A dare vita alla narrazione sono pero i primi sintomi della malattia manifestatisi su Emilio, che aiutato da Miguel cercherà di nasconderli per non essere trasferito al temuto piano superiore.

 

Commenti Facebook
By | 2013-04-24T14:05:07+00:00 24/04/2013|Categories: Magazine|Tags: , , , |0 Comments

About the Author:

Chiara Zanchetta
In testa un uragano di idee, in tasca due lauree in Comunicazione. Nella vita? Chi lo sa