Stop agli sprechi con Slow Food

Torna anche quest’anno l’appuntamento con lo SLOW FOOD DAY, la giornata dedicata alla presentazione dell’attività e dei progetti di Slow Food, l’associazione no-profit che conta 100 000 iscritti, volontari e sostenitori in 150 Paesi del mondo, e una rete di 2000 comunità che praticano una produzione di cibo su piccola scala, sostenibile, di qualità. Il tema di questa edizione? Gli sprechi di cibo, tema su cui è utile riflettere in questo periodo di crisi economica, ma non solo.

Il tema dello Slow Food Day 2013 è lo spreco. Una giornata per dare consapevolezza e soluzioni.

Spesso le politiche nazionali e sovranazionali non bastano per controllare questo fenomeno, ma spetta ad ognuno di noi fare qualcosa per ridurre al minimo lo spreco di cibo, non soltanto attraverso pratiche virtuose in cucina e a tavola, ma anche cominciando a riflettere sul sistema di produzione alimentare che determiniamo con le nostre scelte di acquisto e consumo. Proprio creare maggiore consapevolezza sul tema dello spreco è lo scopo dell’evento organizzato per domani, sabato 1 giugno, in piazza della Borsa sotto i portici della Camera di Commercio. Dalle 10 alle 19 sarà presente il banchetto informativo di Slow Food, con uno spazio dedicato ai più piccoli per disegnare e giocare imparando, un percorso contro lo spreco, un laboratorio di “Ricette di bellezza” ed il pentolone per la raccolta dei vostri consigli antispreco. Durante la giornata avranno luogo anche le premiazioni del concorso fotografico di “Ricette riciclone” e altre sorprese, possibili grazie al contributo del gruppo triestino della Rete Giovane.

L’appuntamento è rivolto a tutta la cittadinanza: piccoli produttori, famiglie, ristoratori, giovani, insegnanti, rappresentanti delle istituzioni e delle associazioni. Tutti colora che sono interessati a saperne di più sulla filosofia del cibo buono, pulito e giusto e sulle attività di Slow Food. Per informazioni e aggiornamenti sulla giornata e sugli orari del laboratorio di ricette di bellezza potete scrivere all’indirizzo slowfoodtrieste@gmail.com.

Commenti Facebook
By | 2013-05-31T15:03:44+00:00 31/05/2013|Categories: Magazine|Tags: , , |0 Comments

About the Author:

Chiara Zanchetta
In testa un uragano di idee, in tasca due lauree in Comunicazione. Nella vita? Chi lo sa