StorioVagando nei luoghi del Novecento

Spazio e memoria, territorio e storia: è questo l’intreccio al centro del progetto StorioVagando, organizzato dall’associazione 47|04, che si articolerà in una serie di passeggiate nella “storia”, attraverso i luoghi dove si conservano le sue tracce e le sue ferite. Il nostro territorio, d’altronde, è testimone d’eccezione del passato, anche quando – attraversando ignari strade, sentieri, piazze – non ce ne rendiamo pienamente conto.

Ecco allora l’idea del progetto: articolare un programma di visite nei luoghi della regione dove il Novecento ha lasciato i suoi segni, per riappropriarsene e lasciarli parlare. E per fare questo, le passeggiate saranno accompagnate da letture, brani, testimonianze, per rendere conto fino in fonfo della complessità della memoria.

A ottobre saranno previsti due appuntamenti. Il primo a Franja, nella vicina Slovenia, dal titolo “Resistere al nazifascismo: l’esempio dell’ospedale partigiano clandestino di Franja“, che si terrà domenica 2 ottobre lungo il sentiero che conduce alle baracche dell’ospedale, sulle orme dei partigiani che trasportavano i feriti. La visita dell’ospedale tra i boschi di Franja – luogo di grande suggestione e straordinario esempio di resistenza di un’intera comunità – sarà così l’occasione per interrogarsi sul ruolo e la specificità della resistenza nell’area di confine tra Friuli Venezia Giulia e Slovenia.

Il programma di StorioVagando proseguirà poi a fine mese a Trieste, il 30 ottobre, con la visita dei luoghi della comunità ebraica. Per tutti i percorsi – condotti dagli storici ed educatori Alessandro Cattunar e Silvia Antonelli – è richiesta la prenotazione. Info su www.quarantasettezeroquattro.it

Commenti Facebook
By | 2016-09-30T20:09:43+00:00 01/10/2016|Categories: Magazine|Tags: , , , |0 Comments

About the Author:

Come molti laureati in filosofia, leggo, scrivo e cerco la mia strada. Non dovessi trovarla, mi darò alla macchia.