Successo per l’edizione 2016 del “Welcome Day”

I Cup Souls in concerto

I Cup Souls in concerto

Nonostante la pioggia, il “Welcome Day” organizzato dal Consiglio degli Studenti dell’Università di Trieste è stato un successo. La grande festa ha portato diverse associazioni universitarie a farsi conoscere. L’evento è iniziato con le dimostrazioni del CUS – Centro Universitario Sportivo (volley, calcetto, tennis tavolo e Hip Hop), per proseguire con i saluti istituzionali da parte del prof. Daniele Del Santo, collaboratore del Rettore per la Didattica, le politiche per gli studenti e il diritto allo studio, e del Presidente del Consiglio degli Studenti, Piero Novèl. È intervenuto anche un rappresentante del CUT – Centro Universitario Teatrale. Infine è stato dato spazio alla musica, con il concerto dei Cup Souls e di un DJ set. Purtroppo i concerti dei Drunken Sailors e dei Wooden Legs sono stati annullati causa improvviso maltempo.

Associazioni universitarie al Welcome Day

Associazioni universitarie al Welcome Day

AIESEEC, l’organizzazione internazionale no profit che si occupa principalmente di volontariato e offre opportunità di stage e tirocinio, passando per “Get in touch“, che organizza varie attività che prevedono principalmente incontri a tema e occasioni di confronto e dibattito su vari temi di carattere universitario, ESN, la rete di associazioni universitarie no profit che si occupa principalmente di promuovere la mobilità internazionale, fino ad arrivare alla sezione triestina di EESTEC, l’associazione europea no profit di studenti di ingegneria che offre la possibilità di collaborare con studenti di tutta Europa tramite workshop, seminari ed altre attività produttive. C’erano inoltre ELSA, la più grande associazione europea di studenti di legge, indipendente, apolitica e no profit, il SISM, l’associazione di studenti di medicina e il coro universitario.

Associazione RadioInCorso al Welcome Day

Associazione RadioInCorso al Welcome Day

Presente anche l’associazione Radio In Corso della nostra emittente, la “Lista Autonomamente“, lista universitaria che realizza iniziative a carattere informativo-culturale ed aggregativo destinate agli studenti. Tra le altre realtà c’era anche il “Collettivo UP“, associazione di studenti che si occupa di proporre una politica alternativa a quella attuale.

Ascolta la dichiarazione di Piero Novèl, presidente del Consiglio degli Studenti:

Commenti Facebook

About the Author: