#SulPezzo – Due domande per capire chi ha problemi con l’alcool

Lo studio. I ricercatori dell’università di Leicester, sotto l’occhio vigile dello psico-oncologo Alex Mitchell, hanno stabilito che basterebbero due sole domande per determinare se una persona abusa delle sostanze economiche durante la sua esistenza, se quindi ci sono i rischi di cadere nell’alcolismo o se addirittura questi si sono già tramutati in realtà.

Le due domande in questione sono: “Quante volte bevi sei o più drink in una sera?” e “Nell’ultimo anno ti è mai capitato qualcosa che avresti voluto evitare a causa dell’abuso di alcool?” che per un’accuratezza maggiore andrebbero poi affiancate da altre quattro più specifiche.

Giovani e alcool: esistono molti studi sulla questione, alcuni di questi sostengono che il consumo di drink sia in aumento

Il fatto che si possa stabilire con due domande (più quelle di approfondimento) se una persona ha un problema con l’alcool significherebbe effettuare ricerche e scoprire delle difficoltà personali in tempi molto più rapidi rispetto al normale.

Lo scenario globale. L’alcool è da sempre una delle sostanze che creano più danni al nostro corpo e il suo consumo pare stia aumentando, poiché il costo, a detta di Katherine Brown, dell’Institute of Alcohol Studies di Cambridgeshire, i prezzi sono molto più abbordabili rispetto al passato. Tuttavia, se si va a visualizzare lo studio della World Health Organization sul consumo di alcolici, si nota che in Europa il trend è rimasto bene o male stabile dall’inizio degli anni ’90 e che non c’è nessuna particolare crescita.

A livello globale però, i dati dal 2001 al 2005 riportavano un aumento del consumo di sostanze alcoliche tra i giovani dai 18 ai 25 anni nell’80% dei paesi che ne dichiaravano le statistiche ufficiali.

L’Italia, nella classifica mondiale dei consumatori di alcool è al trentasettesimo posto, mentre a farla da padrone sono la Moldovia, la Repubblica Ceca, l’Ungheria e la Russia.

 

Commenti Facebook
By | 2017-02-12T16:21:01+00:00 08/07/2014|Categories: Magazine, Mondo, Politica|Tags: , , , , |0 Comments

About the Author:

Simone Firmani
Ho 25 anni, una laurea specialistica in Scienze Politiche e sono giornalista pubblicista. Seguo l'evoluzione dell’informazione multimediale, ho una passione morbosa per il punk rock, un passato da cestista e un futuro ancora tutto da scrivere. Il presente? È qui, su Radioincorso.it.