On Air

Current track
Title
Artist

Current show

Current show


3600 secondi

Godiamoci insieme gli ultimi mirabolanti 3600 secondi di questa stagione!

A 3600 secondi abbiamo parlato di John von Neumann e l’invenzione dei computer moderni.

A 3600 secondi abbiamo abbandonato per una puntata fenomeni e tecnologie e ci siamo concentrati sulla storia e le scoperte di una figura chiave della matematica: Pierre de Fermat, persona emblematica, che studiava la matematica nel tempo libero e annotava scoperte e congetture tra le note a margine dei libri che leggeva.

A 3600 secondi abbandoniamo per una puntata fenomeni e tecnologie e ci concentriamo sulla storia e le scoperte di una figura chiave della matematica: Pierre de Fermat, persona emblematica, che studiava la matematica nel tempo libero e annotava scoperte e congetture tra le note a margine dei libri che leggeva. 

Dal Paradosso di Fermi alla nascita del SETI, passando per i nostri tentativi reali di mandare messaggi nello spazio: 3600 in modalità X-Files parla di…probabilità di entrare in contatto con una forma di vita aliena.

Dal Paradosso di Fermi alla nascita del SETI, passando per i nostri tentativi reali di mandare messaggi nello spazio: 3600 secondi si veste da X-Files e parla di…probabilità di entrare in contatto con una forma di vita aliena.

A 3600 secondi abbiamo scoperto che cos’è la meccanica quantistica, a cosa serve e quali sono le tecnologie di tutti i giorni che ne applicano i concetti.

A 3600 secondi abbiamo parlato del sonno: cos’è , perché è utile, e quanto ne serve davvero. Abbiamo parlato di cicli sonno-veglia, di fasi del sonno e di sogni. Ospite Daniele Plosch, tra i partecipanti a FameLab Trieste 2018 che più ci ha colpito.

A 3600 secondi scopriremo che cos’è la meccanica quantistica, a cosa serve e quali sono le tecnologie di tutti i giorni che ne applicano i concetti. 

A 3600 secondi parleremo del sonno: cos’è il sonno, perché è utile, e quanto ne serve davvero. Parleremo di cicli sonno-veglia, di fasi del sonno e di sogni. Ospite Daniele Plosch, tra i partecipanti a FameLab Trieste 2018 che più ci ha colpito.