La webradio
di UniTS

Current track

Title

Artist

Current show

Current show

Background

Ramones

Giovedì 14 giugno è stata annunciata sulla pagina facebook ufficiale del Rockin’1000 la presenza del maestro Peppe Vessicchio, che, il 21 luglio, dirigerà 1500 musicisti in un concerto di ben 18 brani presso lo Stadio Artemio Franchi di Firenze.

Classici anni 90 a relative cover “stunz stunz”, classici della musica internazionale e italiana, la stessa canzone coverizzata sia con sound caraibico sia punk o che cambia completamente stile da lounge a discotecara. Ogni martedì alle 20 sulle nostre webfrequenze!

Nirvana, Portishead e Natalie Imbruglia per gli anni 90, ma anche classiconi di Aerosmith, Bowie, Simon & Garfunkel, Ramones, Etta James e Mamas and the Papas: una puntata per tutti i gusti, assolutamente da non perdere! Martedì alle 20 (con repliche merc alle 13 e alle 22)

Inizio pop per l’8a puntata, che continua col rock di Nirvana, Santana, Iron Maiden, Ramones, Tears for fears, Patti Smith e Dire Straits! Senza dimenticare curiosità e cover particolari. Ogni martedì alle 20.

Classici del rock, il compleanno di Vincenzo, il gioco a premi sulle Sound-alike e le Songs in Translation. Ogni martedì alle 20.00 (repliche il mercoledì alle 12 e alle 23 e il giovedì alle 8)

Il 31 dicembre al Deposito Giordani il batterista dei celebri Ramones in concerto.

7 maggio 2013 la data prefissata, Monomania il nome dell’album. Loro sono i Deerhunter, gruppo americano nato nel 2001 e da circa dieci anni sulle scene internazionali dell’indie-rock, che il prossimo mese farà uscire la ultima fatica. Si tratta del quinto album, dopo i lavori di Turn It Up Faggot (2005), Cryptograms (2007), Microcastle / Weird […]

Da un anno a questa parte vengono proiettati sul grande schermo pellicole dedicate a leggende della musica, vi ricordo tra gli altri il Live in Budapest dei Queen. Sappiate che presto anche la storia dei Ramones potrebbe diventare un film. «Ho appena concesso di diritti per realizzare una pellicola sui Ramones. Sarebbe bello poterlo fare. […]

Siamo nel 2012. Gli anni passano per tutti. La musica evolve e non si ferma, i gruppi si susseguono a velocità sempre più impressionante rischiando di non lasciare veramente un ricordo impresso nella memoria dei ragazzi che li ascoltano. Ma quest’anno, il 2012, è una tappa importante, soprattutto per un genere che non si ostina […]