Nintendo Labo, l’azzardo innovativo del colosso nipponico dei videogiochi

Ennesimo colpo di genio della casa giapponese, nonché prodotto dell'anno per il settore dei videogiochi - commento di Alex Zocchi

3600 secondi – il mio regno per un Bitcoin

3600 secondi torna dopo la pausa natalizia con un viaggio nel mondo dei Bitcoins e, più in generale, delle cripto-valute.

By | 2018-01-12T12:44:04+00:00 09/01/2018|Categories: 3600 secondi, Focus On - archivio|Tags: , , , , , , , , |Commenti disabilitati su 3600 secondi – il mio regno per un Bitcoin

3600 secondi – Let’s get in touch!

Venerdì 5 maggio, a 3600 secondi si parla delle teorie scientifiche e degli sviluppi tecnologici che hanno portato al touch screen.

By | 2017-05-07T22:52:27+00:00 03/05/2017|Categories: 3600 secondi, Focus On - archivio, Programmi|Tags: , , , , , , , |Commenti disabilitati su 3600 secondi – Let’s get in touch!

3600 secondi – Live from Space!

A 3600 secondi si parlerà di raggi cosmici e di come il loro studio si rifletta su ambiti ormai di interesse per tutti: la produzione di smartphone e i viaggi in aereo.

By | 2017-04-24T11:30:21+00:00 19/04/2017|Categories: 3600 secondi, Programmi|Tags: , , , , , , , |Commenti disabilitati su 3600 secondi – Live from Space!

3600 secondi – Probabilmente vi piacerà

Venerdì 7 aprile, quinta puntata di 3600 secondi dedicata alla statistica! Dobbiamo davvero averne paura o possiamo anche farci sopra quattro risate?

By | 2017-04-10T00:34:36+00:00 06/04/2017|Categories: 3600 secondi, Programmi|Tags: , , , , |Commenti disabilitati su 3600 secondi – Probabilmente vi piacerà

La prima giornata di Trieste Next: il nostro racconto social

Il racconto interattivo dei nostri inviati da Piazza Unità, dove è in corso Trieste Next 2016.

Tutto quello che c’è da sapere su Trieste Next 2016

Una guida su tutto quello che sarà Trieste Next 2016, in programma dal 23 al 25 settembre a Trieste.

Sei diventato un iDiot per colpa degli smartphone? Ci pensa iDon’t

La scena ce l'abbiamo in mente tutti: si è al ristorante, al parco oppure al bar a prendere un aperitivo e tutti i membri del gruppo stanno in silenzio ed hanno uno strano chiarore che gli illumina la faccia. È quello del loro smartphone; alcuni stanno massaggiando con la morosa/o, altri sono su Facebook ed i più arditi su Snapchat. Tutti assorbiti dal loro mondo di immagini e menù a tendina, dimentichi della birra e delle persone che hanno di fronte. Ed è qui che interviene in nostro (anti)moderno eroe, Tommaso Martelli, il quale, dopo aver visto due persone che si sono scontrate mentre camminavano perché troppo assorbite dal proprio cellulare, ha deciso di dire basta e ha creato iDon't.

By | 2018-03-23T18:15:11+00:00 11/06/2014|Categories: Magazine, Tecnologie|Tags: , , , , |0 Comments