Teletopi 2012, i premi alle web tv

Si avvicina la sesta edizione dei Teletopi 2012, gli oscar dedicati alle web tv italiane. I premi saranno consegnati da una giuria costituita da otto personalità fra giornalisti ed esperti dei nuovi media: Alessandra Comazzi per La Stampa, Luca De Biase per Sole24Ore, Mirella Poggialini per Avvenire, Antonio Sofi per Rai 3, Francesco Soro per Next-tv.it, Riccardo Staglianò per La Repubblica, Maria Volpe per il Corriere della Sera e, infine, Carmen Lasorella, che per la terza volta di seguito ricoprirà l’incarico di presiedere alla giuria. L’evento, che si terrà giovedì 6 dicembre presso l’Aula Magna P. Manadori dell’Università di Modena e Reggio Emilia, vedrà l’attribuzione delle premiazioni sulla base di tredici categorie di cui le varie web tv italiane si fanno portavoce, fra cui quella informativa, di denuncia, sportiva, turistica.

Verranno inoltre assegnate quattro menzioni speciali(per miglior format, miglior modello di business,

Teletopi 2012, il premio per le web tv.

miglior modello di social tv e miglior modello di mobile tv) e tre premi speciali a favore di progetti legati ai video che nell’arco del 2012 si sono dimostrati più innovativi. Per la prima volta quest’anno verrà consentito il voto degli utenti in rete, che avranno tempo fino alle ore 13.00 del giorno della premiazione per votare quella che verrà riconosciuta come “Miglior web tv o piattaforma votata dalla rete”. Nella giornata delle assegnazioni dei Teletopi, si susseguiranno plenarie, laboratori, lectio e barcamp, con il coinvolgimento di diversi relatori tra cui spicca il nome, oltre alle personalità già citate, di Piero Gaffuri, della RAI Nuovi Media, e di Guido Scorza dell’Istituto Politiche dell’Innovazione. Verrà effettuato anche un approfondimento rivolto ai quei media digitali che hanno raccontato il terremoto in Emilia e in Abruzzo.

Commenti Facebook
By | 2012-11-26T19:13:42+00:00 26/11/2012|Categories: Cultura e spettacoli|Tags: , , , |0 Comments

About the Author: