The Leading Guy, il successo di un giovane cantautore

The Leading Guy (TLG) viene ormai considerato una delle realtà musicali più interessanti del panorama italiano. È comunemente indicato tra i dieci cantautori emergenti più importanti e dei quali bisogna tenere d’occhio il futuro; certo è che questo artista ha le idee molto chiare sul ruolo del cantautorato nella musica contemporanea e sta proponendo un progetto artistico nuovo e interessante che ha tutte le carte in regola per attecchire e fare strada. Noi gli abbiamo fatto qualche domanda per cercare di capire meglio proprio quanto il cantautore abbia ancora un ruolo nella cultura musicale contemporanea.

11139446_977028015672897_3123345006108402658_n

Come sono cambiate le tematiche di oggi rispetto al cantautorato degli anni ’60/’70?

Il mondo è completamente diverso quindi bisogna capire che le temaiche sono anch’esse diverse dal cantautorato di una volta; personalmente trovo che sia necessaria soprattutto una profondità diversa in merito ai temi sociali che forse oggi, in un mondo più privato ed intimista, cerca di guardare al proprio interno. Questo non significa che si debba fermarsi al livello dei sentimenti ma che si debba trattare vere e proprie esperienze personali e il modo in cui ci hanno inciso singolarmente nel profondo.

La scelta dell’inglese è dovuta anche a questo cambiamento nel mondo globalizzato?

Io scrivo in inglese perchè ho iniziato a fare musica in Irlanda e ormai mi viene naturale esprimere i miei concetti in inglese, ormai penso in inglese quando faccio musica. Spesso mi chiedono se ho paura di dare così un limite per la comprensione dei miei testi, ma personalmente non credo che sia un pericolo, anche perché di molte canzoni inglesi non arriva comunque il testo al pubblico ma la gente le ascolta per l’artmosfera che creano; io sono convinto che saper scrivere una canzone debba prevedere soprattutto questa capacità.

Quindi trovi che per i tuoi concerti la cosa principale sia interpretare le tue canzoni creando una vera e propria atmosfera?

Sì, questo è il fulcro del mio progetto, io sono convinto che solo se ci credi davvero arriva al pubblico; la fatica del concerto è proprio che per me è fondamentale trasmettere sempre l’intensità delle mie canzoni perché cerco di viverla come se scrivessi le mie canzoni ogni giorno perchè solo in questo modo riesco a ricreare quell’esperienza in me stesso e poi farla arrivare al pubblico.

Il pubblico è sempre molto preso dalle tue esibizioni, dici che il motivo sia questo?

Molto spesso mi domando come mai delle cose che per me sono così personali coinvolgano tanta gente. Forse il motivo principale è il fatto che, in fondo, esperienze come le mie siano condivise da tante persone. Questo significa anche che queste piccole esperienze di dolore e di gioia sono universali e se magari riuscissimo a capirlo potremmo riuscire a superare certe barriere che ancora ci separano gli uni dagli altri.

 

Commenti Facebook
By | 2015-11-24T11:54:30+00:00 24/11/2015|Categories: Magazine|Tags: , , |Commenti disabilitati su The Leading Guy, il successo di un giovane cantautore

About the Author:

Studia musica al Conservatorio Tartini e all'Università di Pavia e si rende conto che più si studia la musica meno ci si sente preparati a parlarne. Francamente non lo trova affatto giusto.