The Oscars 2018, vincono i favoriti sin dall’inizio

Si è conclusa la cerimonia più lussuosa d’America, quella degli Oscar 2018, che ha visto sfilare sul suo tappeto rosso star da ogni dove e quest’anno al Dolby Theatre di Los Angeles non ci sono state sorprese, se avete capito a cosa mi sto riferendo… allora sì, per l’ennesima volta è un riferimento a “La La Land”. Quest’anno hanno consigliato a tutti di aspettare un secondo prima di alzarsi per andare a ritirare il premio.

I film che hanno vinto erano tra i favoriti sin dall’inizio, “La forma dell’acqua” di Guillermo del Toro (vincitore del Leone d’oro al Festival di Venezia 2017) ha ricevuto quattro riconoscimenti tra cui il più importante, quello al miglior film oltre a quello della miglior regia, scenografia e migliore colonna sonora; si può parlare di record in questa novantesima edizione, si tratta di James Ivory che con i suoi 89 anni risulta essere la persona più longeva a ricevere l’ambita statuetta, per la miglior sceneggiatura non originale perChiamami col tuo nome, il film di Luca Guadagnino che racconta la storia della nascita di un amore gay e che aveva ricevuto ben quattro candidature.

Miglior film straniero “Una donna fantastica” dal Cile. Il premio al miglior attore protagonista va a Gary Oldman inL’ora più buia, invece quello alla miglior attrice protagonista è andato a Frances McDormand inTre manifesti a Ebbing, Missouri”. Uno degli Oscar come miglior attrice non protagonista è andato a Allison Janney inI, Tonyainterpretando LaVona Harding, madre di Tonya Harding campionessa di pattinaggio che fu protagonista di uno scandalo sportivo nel 1994, l’attrice dopo aver ricevuto la statuetta nel solito momento dei ringraziamenti ha voluto ricordare sé stessa (scherzando) prima di elencare la lunghissima lista delle persone a lei vicine, candidata per ricevere questo premio era anche Mary J Blige nota cantautrice e produttrice del panorama R&B e Soul.

Tanti altri sono stati i film premiati in altre tante categorie, non ci resta che correre al cinema per scoprirli e riscoprirli (speriamo) presto in TV.

Commenti Facebook

About the Author:

Studentessa di Comunicazione e spettacolo al dipartimento di Lettere tra Grado e Trieste, insomma senza il mare non sa stare... Le sue passioni sono ovviamente la musica, il cinema e tutto ciò che è arte