Torino tra le dieci città più inquinate del pianeta

Città di ogni latitudine nella top 10 delle più inquinate.

L’Organizzazione mondiale della sanità ha reso noti recentemente i dati relativi all’inquinamento atmosferico. Questi dati, raccolti a partire dal 2009, sono stati rielaborati dall‘Economist che ne ha ricavato una classifica delle città più inquinate del pianeta. Ad occupare i primi posti metropoli e città poste a tutte le latitudini, segno che il problema non riguarda solo i Paesi in via di sviluppo, ma anche quelli di vecchia industrializzazione, in particolare per l’inadeguatezza delle pratiche di controllo delle emissioni.

La classifica valuta le città in base alla media annuale dei livelli di Pm10 presenti nell’aria. Ecco allora che in testa troviamo la corporazione municipale indiana di Ludhiana, seguita dalla cinese Lanzhou. Il terzo posto di questa classifica, in cui sarebbe meglio non trovarsi, va a Mexicali, seconda città del Messico. Non manca una macchia d’Italia: si tratta di Torino, che nella top ten delle città più inquinate del pianeta ottiene l’ottavo posto (per la classifica competa visitate il seguente link).

Rispetto al 2009 però la situazione è migliorata, forse per maggiori controlli, forse per minor numero di aziende. Ad esempio a Torino nel 2012 il limite massimo, fissato a 50 microgrammi/metro cubo nelle 24 ore per le Pm10, è stato superato “solo” 118 volte, rispetto alle 158 dell’anno precedente. Nonostante l’Italia non sia da ammirare per quanto riguarda l’emissione di tali sostanze, possiamo essere fieri dei traguardi raggiunti per la Co2 complessiva. Secondo i numeri Ecoway, nel 2012 il nostro Paese ha toccato il minimo storico di emissioni industriali, il 27,5 per cento in meno rispetto al 2005.

Commenti Facebook
By | 2013-07-12T10:56:19+00:00 12/07/2013|Categories: Mondo|Tags: , , , |0 Comments

About the Author:

Chiara Zanchetta
In testa un uragano di idee, in tasca due lauree in Comunicazione. Nella vita? Chi lo sa