Torna il TACT, festival teatrale del CUT

Dal 15 al 27 maggio torna il TACT alla sua quarta edizione. Il festival di teatro più grande del Friuli Venezia-Giulia, organizzato dal Centro Universitario Teatrale (CUT) di Trieste e in co-organizzazione con il Comune di Trieste, grazie alla passione di un gruppo di giovani, offre a Trieste due settimane di spettacoli internazionaliworkshop teatralilaboratoriconcertimostretour enogastronomici,

Il teatro è giovane, con Tact4Young

Saranno 5 giorni completamente gratuiti di spettacoli e laboratori tra scienza e arte per bambini ragazzi. Durante le mattinate tra il 15 e il 20 maggio si potrà assistere ad una rassegna teatrale con spettacoli rivolti alle scuole elementari e medie e, nei pomeriggi degli stessi giorni, si terranno laboratori e attività interattive a cura di Science Industries. Inoltre, gli spettacoli del week end verranno aperti dai musicisti delle compagnie al Polo Giovani Toti.

Artpride, una parata per l’arte

Sabato 20 maggio alle 21 partirà, per la prima volta in Italia, da Piazza Oberdan una parata per celebrare la passione per l’arte e la libertà di esprimersi con il corpo, la voce, la parola, la musica e l’immagine. Ospiti di questa festa saranno la Banda Berimbau, i fuochi travolgenti di Bepi Monai, le acrobazie di fuoco dei Torototelis. Tutti insieme si partirà da Piazza Oberdan per raggiungere le vie del centro per portare tra le strade di Trieste un po’ d’arte.

Una maratona teatrale del CUT

L’intera giornata di domenica (21 maggio), al Teatro Stabile Sloveno, verrà dedicata agli spettacoli dei corsi annuali del CUT, che si concluderà con la premiazione e la messa in scena del vincitore di UNITEATRO, il concorso teatrale rivolto alle emergenti compagnie regionali.

Più di 100 attori

Dal 22 al 27 maggio prenderà vita, presso il Teatro Sloveno, la vera natura del TACT. Più di 100 attori provenienti da BrasileGermaniaIsraeleItaliaPaesi BassiRussiaIndiaSerbiaEgittoRegno Unito porteranno in scena i loro spettacoli tutti in lingua originale, ma interamente sovratitolate, in inglese e in italiano.

Non mancheranno TACT&WORKSHOP, seminari con i registi delle compagnie presso il Teatro Sloveno, TACT&CATCH-UP, incontri al Polo Giovani Toti con gli attori e i registi degli spettacoli andati in scena la sera precedente, TACT&ART, presso il Foyer del Teatro Sloveno, esposizioni artistiche a cura dell’artista napoletana Emilia Bianco e dell’associazione culturale DayDreamingProject in collaborazione con il CUT, TACT&WINE, il 14 maggio si terrà il tour enogastronomico presso l’Azienda Agricola LIVON di Dolegnano e l’Azienda Agricola Giovanni Dei di Ramandolo.

Un’ulteriore novità di quest’anno è TACT&POETRY: il 24 maggio alle ore 21, al Teatro Sloveno, sarà ospite speciale del TACT lo scrittore e poeta Guido Catalano con il suo nuovo tour Ogni volta che mi baci muore un nazista.

Commenti Facebook
By | 2017-05-20T13:31:56+00:00 18/05/2017|Categories: Focus on (Magazine), Teatro|Tags: , |Commenti disabilitati su Torna il TACT, festival teatrale del CUT

About the Author: