Tra copyright e brevetti ritorna Campus d'impresa

Si è tenuto questo pomeriggio il primo degli incontri di preparazione alla prossima “Call for Ideas” realizzata all’interno di Campus d’Impresa, il nuovo programma di supporto alla creazione di spin-off realizzato da AREA Science Park, Innovation Factory e Università degli Studi di Trieste.

Il professor Daniele Petraz

Durante il pomeriggio il Professor Petraz ha presentato le ultime novità riguardo la tutela dei software in USA, Cina ed altri Paesi, in particolare per quanto riguarda il copyright ed i brevetti. Se non siete dei giuristi, non siete tenuti a sapere la differenza tra queste due forme di riconoscimento, cosa che potrebbe però tornarvi utile nel caso vogliate lanciare una nuova attività. Mentre il brevetto protegge dalla copia l’idea che sta alla base del progetto, il copyright entra nei dettagli del prodotto, impedendo la creazione di qualcosa che sia fotograficamente uguale, e così la sua contraffazione.
Non sempre questi due strumenti vengono però utilizzati come forma di tutela, ma anzi spesso sono visti come mezzi che di coercizione per il mercato, dove la riconoscibilità del prodotto sta alla base della crescita economica.

Tra esempi reali ed inventati si è finiti a trattare anche l’argomento del segreto industriale. Sicuramente non è la prima cosa a venirvi in mente quando si parla di tutela dei prodotti, ma si tratta in realtà del mezzo fondamentale per proteggere i software. Ci si trova in queste situazioni quando un’azienda si trova a fare tutto quello che è ragionevolmente possibile per mantenere il segreto, senza divulgare i codici sorgente. Se vi trovate però a lavorare o collaborare in una situazione ambigua, sappiate che siete tenuti a mantenere il segreto solamente se vi è una specifica nel vostro contratto.

Non solo argomenti specifici, ma anche temi più leggeri, per coloro che si vogliono avvicinare a questo mondo in previsione del futuro. Il Professor Petraz ha infatti chiarito anche la libertà di utilizzo del materiale reperibile in rete, a partire da testi scritti fino alle immagini.

Il prossimo appuntamento di preparazione alla Cll for ideas che prenderà il via a marzo, è per il 26 febbraio, dove si parlerà di Business Intelligence e Technology Foresight. Vi ricordiamo che l’iniziativa è finanziata dal Fondo Sociale Europeo.

Commenti Facebook
By | 2013-02-19T20:10:03+00:00 19/02/2013|Categories: Campus d'impresa|Tags: , , |0 Comments

About the Author:

Chiara Zanchetta
In testa un uragano di idee, in tasca due lauree in Comunicazione. Nella vita? Chi lo sa