Tradimenti al Teatro Bobbio

Un inizio d’anno d’autore per la Contrada che ospiterà da venerdì 8 gennaio alle 20.30, al Teatro Bobbio, Tradimenti di Harold Pinter con Ambra Angiolini, Francesco Scianna e Francesco Biscione per la regia di Michele Placido. Uno spettacolo in esclusiva per il nordest nonché uno dei titoli più famosi di Pinter, che parte in questo caso da uno spunto autobiografico.

Tradimenti viene narrato a ritroso, dal 1977 al 1968. Emma, manager in una galleria d’arte, e Jerry, uno scrittore e agente letterario, si incontrano due anni dopo la fine della loro relazione. Per cinque anni i due sono stati amanti, distraendosi dai loro rispettivi matrimoni in un appartamento preso in affitto, finche Robert, marito di Emma nonché testimone di nozze di Jerry, costringe la moglie ad ammettere il tradimento. Un tradimento che lui da tempo sospettava. L’apparente banalità del menage tra marito, moglie e amante si dissolve nel protrarsi della narrazione all’indietro che porta al delinearsi del carattere della condizione di tradito e traditore. L’inganno che copre la stanchezza di matrimoni, ormai asfittici, diventa il lasciapassare per un’apparente libertà che, tuttavia, non va al di là della distrazione pura e semplice. I rapporti falliti restano, assieme ad una profonda stanchezza e all’impossibilità di fidarsi di chi si ha vicino.

(Foto di Federico Riva © )

Commenti Facebook
By | 2016-01-07T10:59:34+00:00 07/01/2016|Categories: Magazine|Tags: , , , , |Commenti disabilitati su Tradimenti al Teatro Bobbio

About the Author:

Marta Zannoner
Prima o poi la troverò una frase accattivante da scrivere. Forse.