#Trend2013 – I dieci giovani più influenti dell’anno

Tra le nostre classifiche per l’anno che si sta concludendo, oggi ci siamo chiesti quali personaggi, scelti tra quelli con meno di quaranta inverni sulle spalle, abbiano influenzato di più la nostra vita, in modo più o meno consapevole, in questo 2013. Con il loro potere, la loro capacità di modificare, con le proprie azioni o con le proprie affermazioni, l’andamento dei mercati e a volte le scelte dei governi, ecco qui i veri pezzi grossi di quest’anno.

Jack Dorsey, cofondatore di Twitter.

Al primo posto abbiamo Marissa Maye, presidente e amministratore delegato di Yahoo!, 38 anni e un brillante passato in Google, per la quale ha contribuito allo sviluppo di interfacce come Gmail, GoogleMaps e GoogleEarth. Guida un colosso di internet da 5 miliardi di dollari con più di 11 mila dipendenti impiegati. Il secondo gradino del podio va a Jack Dorsey, cofondatore di Twitter. Classe 1976, unico dei tre fondatori ad essere rimasto alla guida dell’azienda. Teconlogy Rewiew, rivista pubblicata dal MIT, lo ha posto nel 2008 come uno dei 35 più grandi innovatori sotti i 35 anni d’età. Medaglia di bronzo per l’mmancabile Mark Zuckerber, che ha soli 28 anni è cofondatore e amministratore delegato del più famoso social network del pianeta nonchè massimo disturbatore degli studenti in crisi. Dopo aver lanciato la sua azienda in borsa è diventato leader di un colosso che, basandosi sui valori dello scorso anno, vale circa 4 miliardi di dollari.

Brian Chesky, Joe Gebbia e Nate Blecharczyk, fondatori di Airbnb.

Appena fuori dal podio troviamo un italiano, John Elkann, presidente del gruppo Fiat, classe 1976. Entrato nell’azienda nel 2004 e presidente dal 2010 di uno dei più grandi colossi industriali del Bel Paese, ha avuto un ruolo chiave nell’acquisizione della statunitense Chrysler. Quinto posto va a Rob Goldstein, trentenne che ha cominiciato come analista finanaziario ed oggi si trova alla guida di BlackRock e BlackRockSolutions, la più grande società di investimento e consulenze al mondo che gestisce un patrimonio di 4,1 bilioni di dollari. Alla sesta posizione troviamo il trio di trentenni Brian Chesky, Joe Gebbia e Nate Blecharczyk, fondatori di Airbnb. Questo portale, usato da 10 milioni di utenti e diffuso in 192 paesi, vuole fornire un servizio di incontro domanda/offerta per chi cerca e propone alloggi per brevi periodi di tempo, con prenotazioni che spaziano da una singola stanza ad un’intera isola.

Al settimo posto Chris Weideman, classe 1975, braccio destro del segretario del presidente Obama con un radioso futuro davanti. Ottavo Jun Wang, a 37 anni direttore di uno dei più importanti centri di ricerca sul DNA del mondo, situato nel sud della Cina. Dal suo istituto emerge il 20% dei dati sullacido desossiribonucleico prodotti a livello mondiale. Penultimo posto va a Tracy Britt Cool, ventinovenne con posizioni dirigenziali in diverse società di Warren Buffet, uno dei più grandi value investitor di sempre. Figlia di agricoltori, ha compiuto i suoi studi ad Harward, è l’emblema del sogno americano. In decima posizione troviamo un’outsider del mondo del potere e della finanza nonchè la più giovane della nostra classifica (e forse la più importante, non lasciatevi ingannare dall’ultimo posto).

Malala Yousafzai, studentessa e attivista contro il regime talebano in Pakistan.

Il suo nome è Malala Yousafzai, studentessa ed attivista pakistana che ha combattuto contro il regime dei talebani per rivendicare il diritto allo studio e della libertà di pensiero per le donne nel suo paese. Oggi ha 16 anni, anche se il suo impegno è cominciato già da tre. Nel 2012 è stato compiuto ai suoi danni un attentato nel quale ha rischiato di rimanere uccisa, successivamente rivendicato dal leader del Talebani. Per il suo coraggio e la sua lotta per i diritti delle donne è stata insignita di diversi premi internazionali, tra i quali la candidatura al premio Nobel per la pace.

Commenti Facebook
By | 2013-12-24T11:28:11+00:00 24/12/2013|Categories: Mondo, Politica|Tags: , , |0 Comments

About the Author:

Matteo Macuglia
Ho ventun’anni e mi sto laureando in Scienze Politiche e dell’Amministrazione. Ho una grande passione per la fotografia e per l’attualità politica e sogno di diventare un giornalista.