#Trend2013 – I dieci personaggi più odiati dell’anno

Per concludere l’anno nel modo più “acculturato” ed informato possibile, Radioincorso ha deciso di compilare una lista dei personaggi più negativi del 2013. In questo modo, saprete da chi non dovrete trarre ispirazione quando snocciolerete, allo scoccare della mezzanotte, i buoni propositi per il 2014.

10 – Barbara d’Urso. La regina della figuraccia televisiva compare all’ultimo posto della classifica, ma risulta prima come peggior personaggio della tv italiana nel 2013, facendo incetta di Teleratti. Non dimentichiamo, tra le tante gaffe, la pessima intervista a Silvio Berlusconi su Domenica Live, scatenando numerose polemiche sul web.

9 – Gwyneth Paltrow. La star è stata decretata l’attrice più antipatica di Hollywood. Sarà la sua aria altezzosa e composta ad averle fatto guadagnare questo titolo?

La cantante Miley Cyrus.

8 – Miley Cyrus. L’attrice è passata dal candido mondo della Disney all’essere protagonista del web con i suoi video erotici e a fumare spinelli sul palco durante i suoi concerti. Provare per credere: date un’occhiata al suo ultimo video “Adore you”.

7 – Noel Biderman. L’amministratore delegato di Ashley Madison, un sito per incontri dedicato alle persone sposate che vogliono tradire il proprio partner, si autodefinisce l’uomo più odiato del web. E fa bene.

6 – The Koch brothers. I fratelli Koch sono, a parere di Forbes, i primi in lista tra i peggiori milionari al mondo. La Koch industries è accusata di  tenere un comportamento estremamente scorretto nei confronti dell’ambiente, non rispettando i decreti del governo in materia di inquinamento.

5 – Rupert Murdoch. Il plurimiliardario imprenditore, editore e produttore televisivo fu oggetto nel 2011 di uno scandalo sulle intercettazioni in cui i suoi giornalisti, per offrire notizie fresche ai lettori, praticavano intercettazioni telefoniche a chiunque potesse offrire uno scandalo. Non contento, con l’avvento di Twitter, ha spesso pubblicato stati offensivi, come quello riferito ad una signora grassa caduta da un marciapiede di New York.

4 – Thamsanqa Jantjie. Il nome potrebbe sembrare innocuo, ma se citassi Nelson Mandela cosa pensereste? È proprio lui, l’interprete di lingua dei segni che, alla cerimonia commemorativa del defunto Madiba, è stato accusato (giustamente) di non conoscere la lingua dei segni.

3 – Michael Vick. Dopo la condanna del 2007 per aver organizzato un giro di combattimenti illegali tra cani e per aver preso parte all’uccisione di alcuni di essi ritenuti “non adatti a combattere”, il giocatore di football americano è ancora primo nelle classifiche degli sportivi meno amati al mondo.

Il Presidente russo Vladimir Putin e quello siriano Bashar al-Assad.

2 – Vladimir Putin. Il presidente della Federazione Russa è stato eletto “omofobo dell’anno” a seguito dell’ approvazione della legge anti-gay che vieta la propaganda omosessuale.

1 – Bashar al-Assad. Il presidente della Siria è accusato di aver autorizzato l’utilizzo di gas nervino sulla popolazione siriana durante la recente guerra civile, violando leggi internazionali. Il primo posto in classifica è più che meritato.

Commenti Facebook
By | 2013-12-31T11:35:36+00:00 31/12/2013|Categories: Mondo|Tags: , |0 Comments

About the Author:

Studentessa non modello della Scuola per Interpreti e Traduttori di Trieste, ma originaria del profondo Sud. Sono appassionata delle più svariate forme d'arte che accordano o scordano (a seconda dei gusti) l'anima e faccio parte del team di Radioncorso.it dal 2013 in qualità di giornalista e speaker.