Tribute: anticipazioni sulla puntata del 23/05/17

Puntata un po’ pop e molto rock quella di oggi di Tribute: Vincenzo oggi spazia da Michael Jackson ai Bloodhound Gang, dai Blues Brothers a DJ Otzi, da originali degli anni 60 e 70 a cover molto molto più recenti, in una puntata che ha comunque forti tinte anni 80. Non mancheranno ovviamente le Songs in Translation, con Beatles tradotti malissimo in italiano e Venditti che deve uno dei suoi più grandi successi a una band australiana e uno dei pezzi più significativi del rock francese interpretato magistralmente anche in lingua tedesca, perché quando una canzone è bella, è bella, c’è poco da fare… #SomeSongsAreBiggerThanOthers!

Tutto questo e molto altro stasera dalle 20.00 alle 21.00 sulle “frequenze” di radioincorso.it!

Di seguito la scaletta completa della puntata:

  1. Billie Jean – Michael Jackson / Kodaline
  2. Along comes Mary – Bloodhoung Gang / The Association
  3. Big Yellow Taxi – Joni Mitchell / Counting crows
  4. Gimme some of lovin’ – Blues Brothers / Spencer Davis Group
  5. Hey Baby – DJ Otzi / Anne Murray
    ————————
  6. What I Like About You – The Romantics / Lilix
  7. Caroline – Status Quo // Stop The Rock – Apollo 440 / Rock’n’roll Kamikazes
    SONGS IN TRANSLATION
  8. Le vent nous portera – Noir désir / Der Wind trägt uns davon – Felix Meyer
  9. Alta marea – Antonello Venditti / Don’t dream it’s over – Crowded House
  10. I am the Walrus – The Beatles / Non sono solo – Uh!
Commenti Facebook
By | 2017-05-24T11:02:29+00:00 23/05/2017|Categories: Tribute|Tags: , , , , , , , , |Commenti disabilitati su Tribute: anticipazioni sulla puntata del 23/05/17

About the Author:

Traduttore (di Football Manager, ma anche di cose più serie), germanista, ex scout (ma "scout una volta, scout per sempre"), ama guidare l'auto ma anche spostarsi in bicicletta e fare trekking in montagna. Appassionato di astronomia, calcio, formula 1 e soprattutto di musica. Per radioincorso.it conduce Tribute, cura maniacalmente la scelta musicale dei programmi che lo vedono in conduzione, ha un debole per i programmi tematici e recensisce concerti, ma dei gruppi che piacciono a lui perché il suo motto è #SomeSongsAreBiggerThanOthers