Trieste, la città e il territorio attraverso le foto

La locandina di “Trieste: la città e il territorio”.

Ci si può già iscrivere alla terza edizione del concorso fotografico dal titolo “Trieste 2012: la città e il territorio”, evento promosso dall’associazione culturale triestina dotART, grazie alla collaborazione con il centro commerciale Il Giulia, l’agenzia fotografica Foto Mauro e il patrocinio della Provincia di Trieste. La manifestazione si propone come un’occasione per raccontare la variegata realtà triestina, celebrando e valorizzando la città in tutti i suoi aspetti. Con un montepremi complessivo di oltre 1.500 euro, il contest sarà suddiviso in tre filoni, che permetteranno ai fotografi, professionisti e amatoriali, di dare prova di tutta la loro creatività e abilità: “Street Photography”, dedicato alle foto “di strada” ambientate a Trieste e provincia; “Fotografare l’Arte”, che prenderà in esame le foto di opere d’arte, dalle sculture alla pittura all’architettura; infine “Trieste by Night”, incentrato sulla vita notturna di Trieste tra locali, bar e discoteche. Per partecipare al concorso e candidare le proprie fotografie, si può seguire la procedura indicata sul sito www.trieste.dotart.it, e le foto dovranno essere inviate entro il 6 gennaio 2013.

Inoltre, per ogni iscritto verranno devoluti due euro, da parte di dotART, all‘AISLA- Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica. Sarà comunicata a breve la giuria che avrà il compito di esaminare e valutare le istantanee pervenute, mentre in un secondo momento, in data ancora da definirsi, verrà allestita e inaugurata, presso il centro commerciale Il Giulia, una mostra collettiva del contest, in cui verranno esposte e premiate le fotografie che si sono classificate meglio. Da sottolineare il successo ottenuto nell’edizione precedente, con la bellezza di 350 foto in gara per un centinaio di partecipanti da tutta Italia, e addirittura dalla Russia e dal Portogallo.

Commenti Facebook
By | 2017-02-12T16:31:01+00:00 27/11/2012|Categories: Cultura e spettacoli|Tags: , , , |0 Comments

About the Author: