Trieste, l'università ospita l'ECIDD

Si svolgerà oggi la giornata inaugurale del IX convegno internazionale ECIDD, European Conference on Psychological Theory and Research on Intellectual and Developmental Disabilities, che terminerà sabato 16 giugno. La giornata di oggi prevede delle pre-conferenze a scopo divulgativo, che avranno luogo presso la Scuola Superiore di Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori dell’Università degli Studi di Trieste.

Piazzale Europa

Questo convegno, che ha luogo ogni due anni ed ha visto come ultime sedi Francoforte e Ginevra, si distingue nel panorama scientifico internazionale come uno dei punti di incontro più importanti sul territorio europeo per i ricercatori nell’ambito delle disabilità intellettive e dello sviluppo. I temi principali della conferenza sono centrati sugli aspetti psicologici delle disabilità intellettive e delle sindromi genetiche associate, quali l’autismo e la sindrome di Down, e verranno affrontati, ad esempio, argomenti quali le difficoltà di apprendimento e i disturbi comportamentali, tipici di queste sindromi. La discussione si svolgerà attraverso un dibattito sullo stato dell’arte e sulle nuove teorie, e la presentazione dei risultati delle nuove ricerche. Il fine è quello di un fruttuoso scambio di informazioni sulle tematiche d’interesse con particolare attenzione ai nuovi studi sulle procedure di valutazione ed intervento nell’ambito di queste disabilità.

Il congresso prevede la partecipazione di numerosi ospiti nazionali e internazionali, tra i quali due main speakers: Chris Oliver dell’Università di Birmingham e Michèle Mazzocco dell’Università del Minnesota, accanto ad un comitato scientifico composto da personalità importanti tra cui il Professor Fredi Büchel dell’Università di Ginevra e la Professoressa Claudia Mähler dell’Università di Hildesheim. Potete trovare il programma completo sul sito dell’Università.

Commenti Facebook
By | 2012-06-13T09:26:44+00:00 13/06/2012|Categories: Università|Tags: , , , , |0 Comments

About the Author:

Chiara Zanchetta
In testa un uragano di idee, in tasca due lauree in Comunicazione. Nella vita? Chi lo sa