Triestina-Tolmezzo: pareggio a reti bianche

 

Foto da: http://www.unionetriestina2012.com/

Seduta d’allenamento dell’Unione Triestina
Foto da: http://www.unionetriestina2012.com/

Allo “Stadio Nereo Rocco”, in una cornice speciale per la presenza del numeroso pubblico, la Triestina perde un’importante occasione per accorciare le distanze dal Monfalcone, uscito malconcio dalla sfida contro il San Daniele dell’ex presidente alabardato Fantinel.
Una partita segnata dalla solidità difensiva dei carnici e dalla scarsa lucidità dei padroni di casa, mai realmente pericolosi.
Nei primi dieci minuti la curva dell’Unione ricorda Stefano Furlan, nel ventinovesimo anno dalla sua scomparsa, con un silenzio che pare quasi irreale in uno stadio come il “Rocco”. Il rispetto e il ricordo dei tifosi è commovente.
Il primo tempo, invece, non regala grandi emozioni, la manovra Triestina appare lenta e macchinosa e il Tolmezzo non fatica per sventare i costanti lanci orizzontali di Vianello&CO. Gli unici sussulti per i tifosi vengono dalle conclusioni di Franciosi e Araboni, ma Nardoni vigila attentamente in attesa di dare inizio al suo show personale.
A fine primo tempo il risultato è a reti inviolate, ma le radioline di tutti cercano il collegamento con San Daniele, dove è impegnato l’antagonista Monfalcone, ancorato sullo 0-0.
La ripresa vede i padroni di casa cercare con insistenza il gol, ma ancora una volta il muro carnico regge l’urto. Nella mezz’ora finale scatta il Nardoni Show: al 22′ neutralizza una bordata di Monti da fuori area, due minuti dopo respinge in angolo un tiro di Araboni e risponde alla grande sull’impegnativo tiro di Franciosi. E quando Nardoni non c’è ci pensa Plozner, abile ad opporsi con il corpo su un tiro a botta sicuro di Vianello. Visto l’andamento della gara e la “porta stregata” i tifosi alabardati iniziano a preoccuparsi, ma le notizie da San Daniele sono ancora confortanti.
Negli ultimi quattro minuti di recupero l’Unione tenta il tutto per tutto e l’ultima occasione capita sui piedi di Da Ros, ma la palla termina di poco a lato.
Nemmeno il tempo di recriminare sul risultato ottenuto che la notizia del vantaggio a tempo scaduto del San Daniele sul Monfalcone lascia ai tifosi l’atroce dubbio: un punto guadagnato o due persi sulla capolista?
Il prossimo appuntamento, quello decisivo, per i tifosi alabardati sarà quello di Mercoledì 13 Febbraio alle ore 19.00 presso lo stadio Nereo Rocco, avversario della serata l’UFM. Una sfida che promette spettacolo.

Foto da http://www.unionetriestina2012.com/

Commenti Facebook
By | 2017-05-21T12:15:43+00:00 10/02/2013|Categories: Sport|Tags: , , , , , |0 Comments

About the Author:

Studente di Scienze della comunicazione, 24 anni, preparatore dei portieri del San Vito al Torre e istruttore di scuola calcio CONI FIGC. Ho un passato da articolista e editorialista per TuttoUdinese.it. Ritengo che lo sport sia fatto di passioni e emozioni che vale sempre la pena raccontare.