La webradio
di UniTS

Current track

Title

Artist

Current show

Current show

Background

TS+FF Day 1: compitino per Franco e Jovovich; cerimonia di apertura sugli scudi

Written by on 31 Ottobre 2018

Finalmente è iniziato il Trieste Science+Fiction Festival 2018, con la prima pellicola in concorso e la cerimonia di apertura. La prima giornata del Teatro Rossetti si apre con ombre (Future World di James Franco e Bruce Thierry Cheung) e luci. Ecco le nostre prime impressioni dalla sala.

La pellicola delle 17, Future World, apre ufficiosamente il festival (la cerimonia ufficiale ha avuto luogo alle 20). Nonostante un cast di livello (James Franco, Milla Jovovich, Lucy Liu e Snoop Dog tra gli altri) il film delude. Forse non ci si aspettava nulla di particolarmente originale, ma con un cast e una produzione importanti ci si aspettava quantomeno un buon prodotto del filone postapocalittico alla Mad Max. Ne esce invece un miscuglio di cose già viste ed implementate non sempre al meglio. La trama, abbastanza banale, presenta buchi ed incoerenze, e non entusiasma. A tratti il film sembra più un esercizio di stile della coppia Franco-Jovovich, a gara a chi interpreta meglio il matto delle Terre Desolate. Unica nota di merito Snoop Dog nei panni di (praticamente) sè stesso, che da un tocco da gangsta rapper della West Coast alla pellicola. Alla fine del film, una scena post credit di chiara ispirazione femminista, forse un po’ fuori contesto, ma comunque apprezzata dal pubblico in sala.

Voto Science Industries: 2/10

 

La serata si risolleva alle 20. Molto interessante la cerimonia di apertura, impreziosita dalla performance musicale dei Techno Vikings, che hanno arrangiato un mix di colonne sonore iconiche (2001 – Odissea nello Spazio e Star Wars su tutte). Dopo il breve concerto e i canonici saluti istituzionali, spazio sul palco ad Umberto Guidoni, celebre astronauta italiano, che a fine serata si è fermato con il pubblico del Rossetti per rispondere a qualche domanda o semplicemente per concedere autografi e selfie. La serata si è conclusa in bellezza con la proiezione di The First Man, film biografico su Neil Armstrong, interpretato da un ottimo Ryan Gosling. Il film non era in competizione per cui non ci sembra corretto recensirlo, vi consigliamo comunque caldamente di andare a vederlo non appena uscirà nelle sale italiane.

 

Commenti Facebook