Un Festival che è tutto un programma

1 – 3 luglio Foyer del Teatro Verdi: Video Art

Il Festival del Cortometraggio e delle Opere Prime inizia domenica 1 luglio e ad aprire le danze sarà una novità: al foyer del Teatro Verdi dalle ore 19.30 si potrà ammirare una selezione di Video Art, che compongono la rassegna “It’s all right – Slovenia Play_01/Umetnost”, curata da Manuel Fanni Canelles. Il progetto ci parla di questo paese così vicino, ma anche così lontano per cultura e storia. I maggiori artisti sloveni esporranno delle immagini in loop, dando più importanza al contenuto che alla forma e i video si ascolteranno attraverso apposite cuffie. Fino al 3 luglio, ogni giorno dalle 19.00 alle 22.30.

1 – 7 luglio Teatro Miela – Piazza Verdi : Sezioni Maremetraggio e Ippocampo

1 – 4 luglio: L’inaugurazione vera e propria avverrà alle ore 20 di domenica 1 luglio al Teatro Miela per la sezione Ippocampo (Opere Prime) e alle ore 21.30 in Piazza Verdi per la sezione Maremetraggio (corti). Nelle due sedi le proiezioni avranno luogo ogni sera rispettivamente alle 20 e alle 21.30.

5 luglio: ore 20Teatro Miela: proiezione delle Opere Prime “Qualche nuvola”, “Il Torneo” e “Polvere” dedicate alla Prospettiva dell’attore e regista Michele Alhaique: è questa la scommessa di Maremetraggio per il 2012.

ore 21.30 – Piazza Verdi: 3° Premio Internazionale per la Sceneggiatura MATTADOR, presentazione del progetto CORTO86,
 DIRTY TONY di Daniela Ciavarelli, vincitrice della prima edizione di CORTO86 – Migliore sceneggiatura, prodotto da Associazione Culturale Mattador, backstage del cortometraggio DIRTY TONY alla presenza degli autori. A seguire la proiezione della sezione Maremetraggio.

 

La locandina di Maremetraggio 2012.

1 – 6 luglio Aperitivando con Maremetraggio

Questa edizione avrà anche un sostegno spiritosamente alcolico: ogni giorno, in qualche angolo nei dintorni di piazza Unità, un dj-set accompagnato da un aperitivo allieteranno ancora di più gli spettatori di Maremetraggio.

1 luglio: ore 20 Caffè Teatro Verdi – Enel Energia Happy Hour

2 luglio: ore 19 Piazzetta Urban (largo Pitteri, 2) – aperitivo con dj-set

3 luglio: ore 19 Urbanis (piazza della Borsa, 15) – aperitivo con dj-set – dj Paolo Agostinelli – vinile ’80-‘90

4 luglio: ore 19 Portizza (piazza della Borsa, 5) – aperitivo con dj-set Ottavanota Jazz & Fusion

5 luglio: ore 19 Hydrocity (via delle Beccherie, 1) – aperitivo con dj-set – Classified Wear Official Party

6 luglio: ore 19 Audace Cafè (piazza Unità d’Italia, 3/a) – aperitivo con dj-set con Paolo Valenti – Funky

3-5 luglio: Altri appuntamenti

3 luglio: ore 18 Caffè Teatro Verdi: “Espansioni” presenta la giovane artista Stefania Rota

5 luglio: ore 17.30 – Terrazza dell’Harrys Grill – Grand Hotel Duchi d’Aosta (piazza Unità d’Italia 2/1): 3° Premio Internazionale per la Sceneggiatura MATTADOR
. Annuncio dei vincitori della sezione soggetto alla presenza della Giuria e dei protagonisti del progetto CORTO86

ore 19Studio Tommaseo (via del Monte, 2): proiezione del documentario “Animate Earth” di Sally Angel e Josh Good – UK, 2011, col., 45’. Contemporanea nell’ambito del programma 2012 della rassegna internazionale VIDEOSPRITZ.

6 luglio: ore 9Casa Circondariale di Trieste: sezione “Oltre il Muro”, durante la quale verranno programmati i corti italiani in concorso. Il vincitore, selezionato direttamente dalla giuria dei detenuti, verrà premiato alle 15.30.

ore 11.30Terrazza dell’Harry’s Grill – Grand Hotel Duchi d’Aosta (Piazza Unità 2/1): incontro con Marco Giallini, volto familiare del cinema italiano, su cui la scorsa edizione di “Maremetraggio” aveva puntato.

ore 18Caffè Teatro Verdi: “Crowdfunding”, in cui il giornalista e consulente di cinema Vincenzo Succimarra spiegherà come produrre un film con l’aiuto della rete.

ore 19.30 – Teatro Miela: comincia Spazio India con l’incontro con Alberto Moretti, autore della mostra fotografica Indian Movies Faces. A seguire le proiezioni dei sei cortometraggi provenienti dall’India.
Alle 21.15 ci sarà una breve pausa all’insegna dell’Indian Happy Hour. Ore 22: si proseguirà con il film di Michela Occhipinti, che sarà presente all’evento, “Lettere dal deserto. (Elogio della Lentezza).

Nel frattempo in Piazza Verdi si proietteranno i due corti per la sezione “Soprasottovento”: “Vento di Sardegna” e “Barcolana 2011”.
Ore 21.45: continuerà la rassegna di cortometraggi provenienti dall’Italia e da tutto il mondo.

7 luglio: ore 11 – Terrazza dell’Harry’s Grill – Grand Hotel Duchi d’Aosta (Piazza Unità 2/1) verrà presentata la prospettiva su Michele Alhaique, nuovo attore emergente, che incontrerà il pubblico e racconterà la sua esperienza.

ore 15.30 – Caffè Teatro Verdi: saranno i registi e le giurie della sezione Ippocampo ad incontrare il pubblico, durante l’evento “Tempo di Esordi”.

ore 19.30 – Piazza Verdi: premiazioni

ore 22 – LaDiGa:  si terrà la festa di chiusura della tredicesima edizione di “Maremetraggio”.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.maremetraggio.com

Di Marta Zannoner e Benedetta Moro

 

Commenti Facebook
By | 2012-06-28T23:12:22+00:00 28/06/2012|Categories: Magazine|Tags: , |0 Comments

About the Author:

radioincorso
La web radio degli studenti dell'Università di Trieste. Collabora anche tu!