Una giornata di musica per Gabriele

Torna anche quest’anno il CxG, il concerto-evento giunto alla sua sesta edizione, in ricordo del giovane chitarrista Gabriele Manfioletti scomparso nel 2008. L’appuntamento, organizzato e curato dall’Associazione Musicale Jambo Gabri, si svolgerà sabato 12 Aprile 2014 all’interno del Teatro Miela ed è ormai un simbolo nella cultura musicale di Trieste, accolto con grande partecipazione dai vari musicisti e artisti della città (e non solo).

La locandina della sesta edizione del CxG.

L’intento dell’evento, nonostante la sua evoluzione durante le varie edizioni di anno in anno, non cambia e rimane molto vivido: rendere omaggio ad un amico, ad un musicista, ad uno sportivo, condividendo e aderendo ad una giornata e ad uno spazio dedicato perlopiù ai giovani. I concerti del pomeriggio inizieranno alle ore 16, alternando 9 gruppi più o meno della scena emergente: i primi saranno gli SPERO PROMITTO IURO e poi seguiranno EDGAR MEIS, BABY GELIDO, LOULOU AND HER DEMONS, VINOLIA, PSICO FEE, VIDIAM, BOLERO EXTASY e infine la band HOVER.
Finito il momento pomeridiano, alle 20 la zona bar del Teatro ospiterà un djset curato da Wandervogel, in attesa che le luci si spengano per i gruppi più affermati della sera.
Infatti, allo scoccare delle ore 21 ad aprire le danze sul palco sarà la band triestina WELCOME COFFEE all’insegna di un sound principalmente rock-alternative, che riesce ad amalgamarsi anche al funky, al pop e al progressive: il tutto concentrato in pillole di canzoni che vogliono narrare situazioni di vita quotidiana. La band, che di recente ha presentato l’ep Box#2, ha già in programma diverse date in Italia e Slovenia per il Maneki Neko Tour.

Il testimone della serata passerà poi alla band genovese AUDIOGRAFFITI, con una musica ricca di contaminazioni multiculturali restando pur sempre fedele alla matrice rock. La formazione raccoglie i primi consensi nel 2012, anno che li vede prima solcare il palco dell’Hiroshima Mon Amour (Torino) all’interno dell’evento “Wanted Primo Maggio”, poi partecipare con un singolo nella compilation nazionale a cura del MEI (Meeting Etichette Indipendenti) e infine pubblicare il disco d’esordio per Fabbrica Musicale Records, disponibile sia in cd che in digital download.

Per finire, la band goriziana INSANITY FAIR concluderà l’evento in un turbine crossover/numetal, fresca del suo primo singolo Color Box uscito a Dicembre 2013. Attivo già dal 2010 nella scena musicale della regione, il gruppo ha partecipato nel corso degli anni a numerosi contest anche in Veneto, Slovenia fino ad arrivare in Ungheria, e nell’ultimo triennio, ha avuto il piacere da aprire concerti a gruppi di fama nazionale quali Verdena, Bastard Sons of Dioniso, Extrema e Rezophonic.
Durante la giornata saranno presenti in collaborazione anche la radio web RadioTweetItalia, il servizio Mediaservice e i ragazzi del progetto Impatto Visivo.

Commenti Facebook
By | 2017-02-12T16:22:24+00:00 07/04/2014|Categories: Cultura e spettacoli, Magazine, Musica|Tags: , , |0 Comments

About the Author:

Enrico Matzeu
Direttore artistico di Taglia Corti. Scrive di moda, costume, design e tv per molte testate on-line e commenta la televisione ogni sabato su Rai Tre a TvTalk.