Una kermesse per Satie

La locandina della kermesse su Satie.

Il vero e proprio omaggio a Satie inizia domenica 12 maggio (Teatro Miela, ingresso libero) con l’allestimento  della kermesse espositiva, work in progress Satie Empatie: dalle h.8.00-20.00, molti artisti sensibili che desiderano fare omaggio al suo “spirito” (poeti, pittori, grafici, fotografi, architetti, creativi o semplicemente fan di Satie), dedicheranno un auto allestimento in forma di happening che si inaugurerà ufficialmente alle h.20.00. Tutti possono partecipare purché “amici di Satie”. La mostra rimarrà aperta fino al 23 maggio, nell’ orario di svolgimento degli spettacoli.

Dopo la vernice, circa alle h. 21.00, il pubblico e gli artisti espositori si sposteranno nella saletta della Mediateca de La Cappella Underground, al II piano della Casa del Cinema  “VISIONI EMPATICHE” Un incontro magico/poetico che parte dalle visioni di Hildegard Von Bingen, figura complessa della mistica medioevale, e approda alle teorie sul processo creativo che accomunano lo stadio delle visioni  estatiche  sia  alla sfera artistica sia a quella scientifica. Hildegarda la mistica fu scrittrice, musicista, cosmologa, artista, drammaturga, guaritrice, linguista, naturalista, filosofa, poetessa, consigliera politica, profetessa e compositrice di musica.

Commenti Facebook
By | 2013-05-09T10:27:43+00:00 09/05/2013|Categories: Magazine|Tags: , , |0 Comments

About the Author:

Enrico Matzeu
Direttore artistico di Taglia Corti. Scrive di moda, costume, design e tv per molte testate on-line e commenta la televisione ogni sabato su Rai Tre a TvTalk.