Un’ora di tranquillità al Rossetti

Al Teatro Rossetti, mercoledì 8 febbraio alle 20.30, debutta come regista Massimo Ghini con la commedia “Un’ora di tranquillità”.

Michel scova in una bancarella sul lungosenna un rarissimo vinile jazz e non vede l’ora di correre a casa per goderselo in tutta serenità e solitudine. Nel suo appartamento accadrà di tutto ma Michel non riuscirà ad ascoltarlo. Si presenteranno una serie di personaggi che con i loro bisogni disturberanno e non lasceranno al protagonista neanche un’ora di tranquillità: invaderanno la casa idraulici polacchi e vicini fastidiosi, irromperanno la moglie e il figlio e amici. Così, senza neanche rendersene conto, verranno alla luce vecchi segreti, bugie e tradimenti.

Florian Zeller propone un testo divertente e attuale, che gioca sugli equivoci con battute esilaranti.

Sul palco, accanto a Massimo Ghini, ci saranno Claudio Bigagli, Massimo Ciavarro al suo debutto teatrale, Alessandro Giuggioli, Galatea Ranzi, Luca Scapparone e Marta Zoffoli.

 

 

Commenti Facebook

About the Author: