Venezia premia la Corea con "Pietà"

Joaquin Phoenix

Sipario chiuso sulla 69° Mostra del Cinema di Venezia e l’ambito Leone d’oro è stato assegnato al film “Pietà” di Kim Ki-duk.Il regista coreano torna a far parlar di sé dopo un lungo periodo di assenza dal set e lo fa con una pellicola che narra la storia di un uomo, assunto dagli usurai, che viene ingaggiato per riscuotere di botega in bottega i crediti punendo con brutale violenza chi non salda i conti. Il film uscirà nelle sale italiane venerdì 14 settembre.

Il monumentale, e dato tra i favoriti, “The Master” di Paul Thomas Anderson si aggiudica il Leone d’Argento e la Coppa Volpi ex aequo ai due protagonisti: Philip Seymour Hoffman e Joaquin Phoenix, rispettivamente nei ruoli del guru di una setta pseudo-religiosa (ispirata a Scientology), e di un uomo che ne resta affascinato. La Coppa Volpi per la miglior interpretazione femminile invece è stata assegnata all’israeliana Hadas Yaron per il film “Fill the Void” di Rama Burshtein. L’ attrice interpreta una ragazza ebrea ortodossa che viene spinta dalla famiglia a sposare il cognato rimasto vedovo.

La giovane Hadas Yaron con la Coppa Volpi

Il Premio per la miglior sceneggiatura è andato a Olivier Assayas per il film “Après mai” ambientato nella Francia post Sessantotto. La Giuria ha assegnato il Premio Speciale all’opera dell’austriaco Ulrich Seidl, Paradise: Faith”, che ha fatto quasi gridare allo scandolo alla Mostra.

L’Italia insomma è rimasta fuori dai premi più ambiti anche se non bisogna dimenticare il Premio Marcello Mastroianni ad un attore emergente che quest’anno è stato vinto dal giovane Fabrizio Falco, impegnato sia nel film “È stato il figlio” di Daniele Ciprì, sia ne “Bella Addormentata” di Marco Bellocchio.

Si conclude così anche questa edizione che ha visto parecchi cambiamenti, alcuni dicono, anche efficaci, e che si congeda fino al prossimo anno per la celebrazione della 70° Mostra Internazionale.

 

Commenti Facebook
By | 2012-09-10T21:27:04+00:00 10/09/2012|Categories: Cinema|Tags: , , , |0 Comments

About the Author: