Vittoria con brivido per l’Alma: 80-79, e la serie va sul 2-0

La seconda partita dei quarti di finale di playoff della serie A2 di basket si gioca martedì 15 maggio, e l’Alma Pallacanestro gioca ancora al PalaTrieste contro la Poderosa Montegranaro. La vittoria arriva allo scadere, ma l’Alma vince 80-79 e andrà a giocare in casa dei marchigiani con un importante vantaggio di 2-0 nella serie.

Al contrario del primo incontro, questa volta sono i biancorossi a partire forte con un primo parziale di 9-0 che costringe coach Ceccarelli a chiamare time out due minuti dopo l’inizio della partita. La squadra di Dalmasson vuole mettere pressione agli avversari attaccando il ferro e difendendo a tutto campo, e la strategia paga: solo dopo più di 5 minuti Valerio Amoroso (26 punti al termine, col 50% da tre) sblocca la squadra ospite con la tripla del 16-3; Trieste tuttavia resta in controllo e il primo quarto termina 21-8. Dopo due minuti della seconda frazione arriva il primo canestro da Cittadini, ed entrambe le squadre cominciano a mostrare segni di stanchezza: i gialloblu sbagliano ben due schiacciate, e subiscono il canestro in contropiede dalla seconda. Solo Amoroso (17 punti nel solo primo tempo) tiene in vita Montegranaro segnando con costanza sia da sotto canestro che da 3 punti, ma tanto basta a tenere a galla i marchigiani, che ritrovando Powell (25 punti con 11/16 dal campo) nel pitturato riescono a rientrare in partita e farsi sotto fino al 29-27. Non basta una tripla di Bowers (15) per ricacciare indietro gli ospiti che guadagnano il primo vantaggio della partita sul 34-32, subito recuperato da due liberi di Janelidze: il primo tempo si chiude in perfetta parità 34-34.

Rientrando dagli spogliatoi sono i marchigiani a mettere il primo parziale e portarsi in vantaggio, complici anche delle leggerezze in difesa da parte dei biancorossi che cercano di riprendersi ma non trovano continuità in attacco, mentre dall’altra parte del campo Powell rimane incontenibile. A tre minuti dalla fine del quarto il punteggio è sul 43-53, e coach Dalmasson tenta di reagire con un quintetto più fisico e un pressing a tutto campo, che consente solamente di ridurre lo svantaggio e andare all’intervallo breve 52-57. È ancora Amoroso ad aprire il  quarto finale con un 5-0 firmato solo da lui; la squadra giuliana tenta di reagire ma la situazione comincia a diventare preoccupante col quarto fallo di Bowers che regala un 2+1 proprio ad Amoroso per il 60-68 con 6 minuti da giocare. Green (17) riesce a trovare canestri importanti che tengono i biancorossi in partita: solo con meno di due minuti sul cronometro l’Alma arriva sul -2 con Bowers che trova un tap-in per il 73-75. Sul possesso successivo Powell segna un pesantissimo tiro in sospensione che vale il +4 per la Poderosa, ma dopo un minuto arriva il sorpasso Alma: prima Da Ros sotto canestro trova il -2, e nell’azione successiva è Mussini a segnare un tripla importantissima per il +1 Alma. Subito Maspero vanifica l’azione del play biancorosso con un insperato rimbalzo in attacco e canestro.

Sul finale però è Green a trovarsi in mano il pallone per i due liberi che significano la vittoria per l’Alma Pallacanestro, a 12” dalla fine realizza un 2/2 che vale il +1. L’ultima preghiera di Maspero si spegne sul tabellone: l’Alma vince 80-79.

Ora la serie prosegue in casa della Poderosa, che pur trovandosi con le spalle al muro ha dimostrato di poter mettere in grandissima difficoltà la squadra di coach Dalmasson. I giuliani viaggeranno a Porto San Giorgio (Fermo) venerdì 18 maggio, per la partita che inizierà alle ore 21:00.

Commenti Facebook
By | 2018-05-16T10:36:59+00:00 16/05/2018|Categories: Focus on (Magazine), Magazine, Sport|Tags: , , , , , , , , , , , , , , |Commenti disabilitati su Vittoria con brivido per l’Alma: 80-79, e la serie va sul 2-0

About the Author: