Weekend da non perdere al Deposito

Un doppio appuntamento scandirà il weekend musicale del Deposito di Pordenone. Si comincerà venerdì 19 febbraio con una band di culto del panorama djent, la corrente musicale nata dal progressive metal. Arriveranno, infatti, gli inglesi Tesseract, impegnati da inizio febbraio nei club europei per il tour di presentazione del nuovo album Polaris, uscito per Kscope Records. A fargli da spalla ci saranno i The Contortionist, giovane band di Indianapolis e grande promessa del prog metal estremo.

Per il sabato, l’appuntamento è con i Soufly, il progetto del cantante e chitarrista brasiliano Max Cavalera, nato – in seguito al suo abbandono dei Sepultura nel 1996 – con l’aspirazione di unire elementi di musica etnica e uno stile aggressivo e pesante, sulle corde del nu metal. Il loro ultimo album, del 2015, è Archangel. Ad aprire la serata gli australiani King Parrot e gli statunitensi Incite.

Commenti Facebook
By | 2016-02-17T10:37:44+00:00 18/02/2016|Categories: Magazine|Tags: , , |Commenti disabilitati su Weekend da non perdere al Deposito

About the Author:

Come molti laureati in filosofia, leggo, scrivo e cerco la mia strada. Non dovessi trovarla, mi darò alla macchia.