Weekend scatenato con Tetris e Etnoblog

Il weekend di musica a Trieste apre con un’attesissima tappa del Firmamento Tour 2015 de Le luci della centrale elettrica al Circolo Etnoblog. Un concerto disco-punk elettrico ed elettronico, ma suonato con le braccia. Con Fede Dragogna (I Ministri) alla chitarra elettrica, Matteo Bennici al basso elettrico e Paolo Mongardi (ZEUS!) alla batteria, lo spettacolo saprà tirare fuori il lato più ritmico e distorto di Costellazioni e degli altri dischi, quell’idea di ballare sotto i bombardamenti. Ci saranno molte canzoni che non si sentono dal vivo da anni o mai suonate live. Dopo un anno di concerti da marzo a marzo, le Luci si fermeranno fino a chissà quando. Al Tetris, il venerdì propone la consueta serata molesta di Iscreamforicecream. Da Ravenna, i Postvorta approdano a Trieste. Questa nuova devastante band prende spunto da mostri come Neurosis e Isis e la voce ricorda quella dei Fall Of Efrafa, incorporando a queste influenze il loro stile unico, allo stesso tempo meraviglioso e feroce. Da Koper arrivano invece gli Human Host Body, veterani del crust politicizzato in chiave metal, che vi aggrediranno senza pietà e compromessi con il loro sound brutale. A seguire Djset con Il Caiordo.

Un weekend acceso per il Tetris, che sabato 21 tornerà a scatenarsi a ritmo di post e garage rock. Si esibiranno, infatti, due tra le band più interessanti della scena: gli Anadarko e The Mondrian Oak. Gli Anadarko sono di Trieste, attivi dal 2007 e con un curriculum stellare, tra dischi e concerti. Il loro sound cupo e sempre molto particolare, indagatore delle stranezze del mondo, va alla scoperta degli angoli più insoliti del suono e del ritmo. The Mondrian Oak sapranno rispondere alla grande: con un heavy garage intrigante, ruvido e pieno di idee, sapranno accendersi all’improvviso e rievocare antiche atmosfere di Seattle.
Al circolo Etnoblog ritorna a grande richiesta, dopo alcuni anni di assenza, Let’s Stay Together!, e non c’è modo migliore di iniziare la primavera. Grip, Neverinn e Etnoblog vi propongono una festa itinerante che si preannuncia indimenticabile. Per i Djset, si inizierà al Grip con Marco Starri e Jeronimous Kaplan, poi al Neverinn con Milanonomivuole e L’uomo della S.I.P, per poi finire a Etnoblog. Il party comprenderà anche due esibizioni live, con i Movie Star Junkies e gli inglesi Cut.

Commenti Facebook

About the Author: